Crea sito

Crostini di cavolo viola, pere e gorgonzola

Siete pronti per l’aperitivo? Io oggi vi propongo un’idea geniale: crostini di cavolo cappuccio viola, pere e gorgonzola. Immaginate il sapore deciso del cavolo viola, la dolcezza delle pere e la cremosità del gorgonzola, tutto unito ad un croccante crostino di pane tostato. Giuro è un vero tripudio di sapori, l’unica accortezza che dovete assolutamente seguire è: preparare il composto e servirlo subito caldo, perché freddo perde gusto e corposità! 😊
Ora vediamo insieme gli ingredienti e come procedere, poi clicca pure su condividi per non perdere la ricetta e quelle future! 😉😉

crostini di cavolo viola con pere e gorgonzola
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione20 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni6
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Prepariamo i crostini di cavolo cappuccio viola, pere e gorgonzola

  1. cavolo cappuccio

    Prendere 300-350 g  di cavolo cappuccio viola e tagliarlo a striscioline, sistemarlo in un recipiente con acqua e aceto di vino bianco e lasciarlo a bagno per almeno un’ora. 

    Scolare e tenere da parte l’acqua che ci servirà per sfumare e cuocere il composto dei crostini.

  2. In una padella antiaderente, far soffriggere le strisce di cavolo con un filo d’olio e aggiungere poi mezzo bicchiere di acqua  della marinata, lasciare stufare per almeno 10 minuti e salare.

  3. Tagliare a dadini le pere.

  4. Versare un altro pochino d’acqua e unire le pere, mescolare, lasciare insaporire per circa un minuto e unire anche i 50 g di gorgonzola.

    Spegnere il fuoco chiudere con un coperchio e lasciar riposare 5 minuti.

    Nel frattempo tostare le fette di pane.

     

  5. Servire subito i crostini ancora caldi con il composto di cavolo cappuccio, pere e gorgonzola.

    Buon appettito e alla prossima ricetta.

1,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.