Crea sito

Croissant sfogliati e lievitati con il Bimby

I croissant sfogliati e lievitati con il Bimby erano già presenti nel mio blog ma ora dopo quasi un anno ho ripreso in mano la ricetta per rifarli in casa, (si sono un pò lunghi da fare, ma ne vale la pena)! E mi sono accorta che alcuni passaggi non li avevo descritti proprio chiaramente, allora ho riscritto quasi totalmente la ricetta e ne ho creato un video… 
Spero così di essere più chiara e che riuscirete a realizzarli al meglio anche voi! Se avete dubbi non esitate a scrivermi

Croissant sfogliati e lievitati 1
  • DifficoltàMedia
  • CostoEconomico
  • Porzioni16 pezzi
  • CucinaItaliana

Ingredienti

Per l’impasto

Per il panetto per sfogliare

  • 150 gBurro (freddo (meglio tedesco) )
  • 50 gFarina 0

Per la finitura

  • q.b.Latte
  • q.b.Zucchero di canna
  • q.b.Zucchero a velo

Strumenti

  • 1 Bimby
  • 1 Mattarello
  • 1 Piano in legno
  • 1 Forno

Preparazione Croissant sfogliati e lievitati

  1. Versare nel Bimby 75 g di farina manitoba, la mezza bustina di lievito secco, 1 cucchiaino di zucchero e i 75 g di acqua tiepida, amalgamare 1 minuto velocità Spiga. 

    Lasciare riposare mezz’ora dentro il Bimby chiuso col  tappino.

    Aggiungere nel boccale i 250 g di farina 0, 195 g di farina manitoba, 80 g di zucchero, 50 g di strutto, 2 uova, 125 g di latte tiepido, 2 pizzichi di sale e gli aromi: estratto di vaniglia e la scorza grattugiata di mezzo limone. 

    Lavorare tutto per 3 minuti a velocità spiga ( o velocità impasto); prendere la pasta formare una palla e lasciare lievitare in una ciotola coperta da 1 a 2 h o sinché non sarà quasi raddoppiata. (il tempo dipende dalla temperatura che avete in casa)

    Nel frattempo prepariamo il panetto per sfogliare: mischiare i 150 g di burro e 50 g di farina nel Bimby per 10-15 secondi a velocità 5, trasferite in pellicola trasparente formando un panetto e mettere a riposare in frigo per mezz’ora, passato questo tempo appiattire il burro tra 2 fogli di carta forno, sarà più semplice e veloce.

    Se l’impasto è pronto e lievitato proseguiamo, altrimenti il foglio di burro lo riponiamo in frigo sino al momento di usarlo.

  2. croissant

    Appena l’impasto dei croissant è lievitato o raddoppiato di volume possiamo proseguire…

    L’impasto lievitato, potrebbe essere un pò appiccicoso in base al periodo che li fate ma basterà infarinare un pò le mani e il piano di lavoro. 

    Stendere la pasta in un rettangolo con l’aiuto del mattarello senza schiacciarlo troppo però, prendere anche la sfoglia di burro e adagiarla al centro dell’impasto.

    Piegare il lembo sinistro dell’impasto ⇒⇒verso il centro, e poi chiudere anche il lembo destro andando ⇐⇐verso sinistra; tenere il panetto così chiuso e mettere in frigo a riposare per 10- 15 minuti.

    Riprendere il panetto sistemarlo in verticale davanti a voi, e iniziare a premere col mattarello allungando la pasta verso il ⇓basso e verso ⇑l’alto, sempre senza schiacciarla troppo. 

  3. Girare il panetto in orizzontale e piegare il lembo sinistro verso il centro, e così il lembo destro, come se dovessimo dividerlo in 3 parti. Appiattire nuovamente con il mattarello verso il basso e verso l’alto, come abbiamo fatto prima. 

    Girare il panetto di nuovo di 90°, chiudere i lembi e ripetere schiacciare, girare e chiudere.  

    Per aiutarvi al meglio nella sfogliatura meglio guardare il video che ho messo su youtube, semplifica il tutto.. Ora lasciare il panetto così piegato sul piano di lavoro a riposare per 15 minuti circa.

    A questo punto allargare bene l’impasto, sempre senza schiacciare eccessivamente, la pasta non deve diventare troppo sottile. 

    Formare un rettangolo, tagliare per il lungo così da ottenere 2 rettangoli lunghi.

  4. Ora da ogni rettangolo tagliare circa 8 triangoli, schiacciare la punta sul tavolo per attaccarla al piano di lavoro, avvolgere ogni triangolo dalla base verso la punta che ora rimarrà attaccata a cornetto che abbiamo formato. La punta tenerla rivolta verso il basso. 

    Questi cornetti si posso lasciare vuoti oppure farcirli con marmellata o nutella, o miele, a piacere. 

    Sistemarli nelle teglie coperte da carta forno. 

    Lasciarli lievitare nuovamente fino al raddoppio del volume, anche tutta la notte coperti da un canovaccio.

    Quando saranno belli gonfi, posizionarli in frigo per mezz’ora circa e nel frattempo scaldare il forno a 180° statico (o ventilato lo scegliete in base al vostro forno).

    Inumidire ogni cornetto con del latte e cospargere con zucchero di canna.

    Infornare i cornetti sfogliati e lievitati per 15 minuti circa o sinchè non saranno ben dorati. 

    I nostri croissant sfogliati e lievitati sono pronti da servire con una bella spolverata di Zucchero a velo sopra.

    Buona colazione!

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.