Crea sito

Anicini : tipico dolce sardo

Anicini

(Ricetta di famiglia)

Gli Anicini sono dei biscotti tipici della tradizione sarda, perfetti per l’inzuppo della colazione, per lo spuntino di metà mattinata o per la merenda del pomeriggio. Mia madre li prepara spesso e quando li cucino anch’io, il profumo mi riporta per qualche minuto a casa, in Sardegna! Sono unici con quel buon profumino di anice, io li adoro! Inoltre sono senza latticini e burro. Per gli amanti del genere ho realizzato la ricetta sia con il Bimby che nel metodo tradizionale con la planetaria. Ed ecco la ricetta:

Ingredienti:
  • 310 g di farina 00
  • 4 uova
  • 260 g di zucchero
  • La buccia di 1 limone
  • 1 bustina di lievito
  • Semi di finocchio o anice q.b.
  • 20 g di liquore all’anice
  • un pizzico di sale
Procedimento Bimby:
Preriscaldare il forno 170°.
Montare la farfalla e lavorare lo zucchero e le uova per 5 minuti  37° velocità  4.
Togliere la farfalla.
Unire la farina, la buccia grattugiata del limone, il lievito, i semi e il liquore e lavorare per 1 minuto a velocità 5.
Versare l’impasto ottenuto sulla teglia coperta da carta forno oppure imburrata e infarinata.
Cuocere gli anicini per 20/25 min circa a 170°.
Una volta pronti, lasciare raffreddare, sformare e tagliare a bastoncini da 2 cm x 12 cm circa.
Sono ottimi appena sfornati perché risultano morbidi, ma se li preferite bis-cottati dopo averli tagliati li rimettiamo in forno per 3-4 minuti a tostare. Sono ottimi in tutte e due le varianti. A voi la scelta e buon appetito!
Procedimento Tradizionale:
Versare nella planetaria uova e zucchero e lavorare sinché il composto non risulta bello spumoso.
Setacciare la farina con il lievito, aggiungere la buccia dei limoni, il sale e i semi di finocchio e versare tutto dentro alla ciotola di uova e zucchero…. Lavorare con le fruste per qualche minuto.
Versare in teglia bassa e larga possibilmente, io uso la teglia del forno.
Cuocere per 20/25 minuti a 170°.
Far raffreddare. .sformare e tagliare a bastoncini da 2 cm x 12 cm circa.
Sono ottimi appena sfornati perché risultano morbidi, ma se li preferite bis-cottati dopo averli tagliati li rimettiamo in forno per 3-4 minuti a tostare. Sono ottimi in tutte e due le varianti. A voi la scelta e buon appetito!