Crea sito

Polpette di pane e grano saraceno con speck e radicchio

Ciao a tutti Cuci-cucinini! Rimaniamo sempre a nord per prendere ispirazione dai canederli tirolesi, preparando queste deliziose polpette di pane e grano saraceno con speck e radicchio. Ottime accompagnate con un buon brodo di carne caldo che ti rimette in vita…
Ricetta facilissima da preparare e che permette di non sprecare cibo, utilizzando gli avanzi che si trovano in cucina, facendo comunque bella figura e risultando originali, a meno che non siate tirolesi… ;)
Ovviamente la ricetta è come sempre senza burro. Ho aggiunto un po’ di grano saraceno per ridurre leggermente la quantità di pane ed un po’ di radicchio per aumentare la quantità di verdura.
Se il piatto vi ha incuriosito e volete saperne di più sui canederli potete cliccare QUI.

Polpette di pane
  • DifficoltàBassa
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura15 Minuti
  • Porzioni5 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • Mezzoporro
  • 100 gradicchio rosso
  • 100 gspeck
  • 200 gPane raffermo
  • 50 gFarina di grano saraceno
  • 150 glatte
  • 40 gParmigiano Reggiano DOP
  • q.b.Sale
  • q.b.Prezzemolo
  • q.b.Erba cipollina
  • 4 cucchiaiOlio extravergine d’oliva
  • 1 lBrodo di carne
  • 1uovo

Strumenti

  • Bilancia pesa alimenti
  • Ciotola
  • Fornello
  • Pentola

Preparazione delle polpette di pane e grano saraceno

  1. Scaldate in una padella un filo d’olio, quindi fate soffriggere a fuoco medio il porro mondato, lavato e tritato finemente con lo speck tagliato a cubetti abbastanza piccoli.

  2. Dopo qualche minuto aggiungete il radicchio mondato, lavato e tagliato a listarelle.

    Fate rosolare fino a quando non avrà cambiato colore e sia leggermente appasito, dopodichè spegnete il fuoco e tenete da parte.

  3. Intanto tagliate il pane raffermo in piccoli tocchetti, riponete gli stessi in una ciotola ed uniteli al grano saraceno. Aggiungete quindi il latte ed in seguito l’uovo, il prezzemolo tritato, l’erba cipollina ed il soffritto di speck, porro e radicchio e mescolate fino ad ottenere un composto omogeneo.

  4. Se l’impasto risultasse troppo asciutto, aggiungete ancora del latte. Se invece dovesse risultare troppo appiccicoso o molle, potete unire pochissima farina al composto.

  5. Formate quindi una decina di palline (un po’ piu’ piccole di una pallina da tennis) e cuocetele nel brodi di carne bollente per 15 minuti circa.

Conservazione delle polpette di pane e grano saraceno

Le polpette di pane e grano saraceno crude si possono conservare per un giorno circa in un contenitore chiuso ermeticamente in frigorifero oppure possono essere congelate. Una volta cotte si consiglia di consumarle subito.

Se ti è piaciuta questa ricetta ti può anche interessare quella della minestra di grano saraceno con bietole e fontina.

/ 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.