TORTA DI CAROTE

La torta di carote è la colazione della primavera. Rustica, scura e profumata, la adoro pucciata nel latte di soia tiepido la mattina. Mi piace farla con farina integrale, zucchero di canna, tante carote e senza burro, in modo che abbia una consistenza umida ma che si sbriciola facilmente. È un impasto genuino che mi dona tutta la carica mattutina. Ci aggiungo sempre noci o mandorle tritate per sentirle croccanti nella fetta morbida.

torta di carote
  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni10
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 300 gCarote
  • 200 gFarina integrale
  • 120 gZucchero di canna
  • 3Uova
  • 70 mlOlio di semi di girasole
  • 1 bustinaLievito in polvere per dolci
  • 50 gMandorle
  • q.b.Cannella in polvere
  • q.b.Noce moscata

Preparazione della torta di carote

  1. torta carote

    Per preparare la torta di carote, in una ciotola ampia sbattere le uova e lo zuccheroso le fruste, senza montarli, ma solo amalgamandoli.

    Aggiungere la farina e il lievito e mescolare ancora.

    Grattugiare le carote non troppo sottili e unirle all’impasto. Aggiungere anche l’olio, la cannella, la noce moscata e le mandorle tritate grossolanamente e mescolare con un cucchiaio di legno.

    Versare in uno stampo da 24 cm e infornare a 180 gradi per 45 minuti.

    Servire la torta di carote tiepida con un tè o un latte caldo. Conservare sotto una campana di vetro fuori frigo.

    QUI LA RICETTA DELLA CHEESECAKE AL MANGO

    SEGUI CUCCHIAINO SU FACEBOOK

    SEGUI CUCCHIAINO SU INSTAGRAM

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente CHOCOLATE BARK Successivo MILLEFOGLIE DI PANE CARASAU

Lascia un commento