BRANZINO AL FORNO CON BRUNOISE DI VERDURE

Questa ricetta è nata dalla collaborazione con Nabiuti, un progetto beauty di una ragazza bellissima in tutti i sensi, che condivide la sua passione per la cosmesi naturale e dà utilissimi consigli quotidiani per la cura del corpo. Un problema – le rughe del viso, due soluzioni – una ricetta ad hoc e un prodotto efficace. Il branzino è un’alleato della nostra pelle perché è ricco di proteine e sali minerali, ma povero di grassi. In questa ricetta l’ho abbinato ad una brunoise di peperoni, l’ortaggio migliore per la lotta all’invecchiamento cutaneo e ai radicali liberi, perché ricchissimo di antiossidanti. Ecco pronto un piatto super light, veloce e easy da preparare, che cura la pelle dall’interno: il branzino al forno con brunoise di verdure, tagliate finissime perché consumate crude.

branzino al forno
  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione15 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni2
  • Metodo di cotturaForno
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFiletti di branzino (o spigola)
  • 3zucchine baby
  • 1peperone rosso
  • 1peperone giallo
  • q.b.origano
  • 1limone (bio)

Preparazione

  1. Per preparare il branzino al forno con brunoise di verdure, adagiare i filetti già puliti ma ancora da spellare su una pirofila ricoperta di carta forno, condire con olio evo, scorza di limone, poco succo di limone e origano (secco o fresco). Infornare a 200 gradi per 8-10 minuti.

    Nel frattempo preparare la brunoise: lavare bene le verdure e eliminare le parti coriacee e i semi, tagliarle a striscione finissime e poi a quadratini di pochi millimetri (2×2 sarebbe perfetto). Trasferirle in una ciotola e condire con sale e olio evo.

    Sfornare il pesce e servirlo su un piatto da portata con la brunoise di verdure.

    QUI LA RICETTA DELL’INSALATA DI GAMBERI E MANGO

    SEGUI CUCCHIAINO SU FACEBOOK

    SEGUI CUCCHIAINO SU INSTAGRAM

/ 5
Grazie per aver votato!
Precedente MELE CON YOGURT, MANDORLE E ZENZERO Successivo RISO VENERE CON SALMONE

Lascia un commento