Zenzero candito

Lo zenzero candito, un esplosione di gusto e piccantezza, per i veri amanti dei gusti forti.

Ottimo dopo cena, un pezzettino aiuta a digerire, ottimo contro le nausee, ottimo in caso di raffreddore e tosse…una vera miniera di proprietà.

La ricetta è tratta dal blog Il mio saper fare, dalla carissima blogger Marisa che ringrazio tanto per questa bellissima ricetta.

zenzero candito

 

Ingredienti:

200/250 grammi di zenzero fresco

zucchero semolato q.b.

acqua q.b.

 

Come potete leggere non ci sono delle quantità precise perchè tutto dipende da quanto zenzero avete.

Pelate bene lo zenzero, tagliatelo a fette non troppo sottile 4/5 mm, mettetele in una pentola non troppo grande, coprite con acqua, deve coprire lo zenzero di circa 3 dita.

Fate cuocere a fiamma media per una quarantina di minuti, ogni tanto girate, lo zenzero deve risultare morbido.

Scolate bene lo zenzero pesatelo e mettetelo da parte.

Nella pentola che avete fatto cuocere lo zenzero mettete lo stesso peso dello zenzero pesato di zucchero, aggiungete un bicchiere di acqua, accendete il gas e fate sciogliere lo zucchero, aggiungete lo zenzero, girate bene e aggiungete altra acqua fino a coprire lo zenzero.

Fate cuocere a fuoco basso per 30 minuti, girando spesso fino a quando non si sia formato uno sciroppo, scolate lo zenzero, mettetelo su un foglio di carta da forno e quando è quasi asciutto passatelo nello zucchero semolato.

Conservate lo zenzero candito dentro un contenitore a chiusura ermetica.

Usate lo sciroppo avanzato per zuccherare la tisana limone e zenzero…

zenzero limone  TISANA ZENZERO E LIMONE

Precedente Penne al forno con ragù e besciamella, ricetta primo piatto. Successivo Torta salata stracchino e melanzane

4 commenti su “Zenzero candito

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.