Ventagli di pasta sfoglia con le nocciole, ricetta dolce

I ventagli di pasta sfoglia con le nocciole, irresistibili uno tira l’altro.

I ventagli di pasta sfoglia con le nocciole di facile e veloce preparazione, perfetti da offrire come fine pasto ai nostri ospiti dal sapore intenso per i veri amanti delle nocciole.

Per questa ricetta sono necessari pochi ingredienti, la pasta sfoglia, le nocciole tostate, un albume e dello zucchero semolato, si crea una deliziosa crema che si mette sopra la pasta sfoglia…. avete capito perché abbiamo detto che sono irresistibili? e che profumo si sprigiona per casa durante la cottura…

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    15 pezzi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • pasta sfoglia rettangolare 1 rotolo
  • Albume (di un uovo medio) 1
  • Nocciole tostate 80 g
  • zucchero semolato 40 g
  • Zucchero a velo vanigliato q.b.

Preparazione

  1. Nel mixer frullate finemente le nocciole tostate in modo da ottenere una farina di nocciole, potete comprare tranquillamente anche questa al supermercato.

    Aggiungete alle nocciole frullate lo zucchero semolate e frullate per qualche minuto, in modo che lo zucchero si amalgami bene alle nocciole.

  2. In una ciotola montate leggeremente l’albume a neve, aggiungete ora poco per volta la farina di nocciole con lo zucchero, fino ad ottenere un composto di media consistenza.

     

  3. Srotolate il rotolo di pasta sfoglia rettangolare, spalmate sopra la crema di nocciole ottenuta lasciando senza crema tutta il perimetro della pasta sfoglia.

    Arrotolate metà lato su se stesso fino al centro e poi l’altro lato fino al centro, tagliate il rotolo ottenuto a fette spesse un paio di centimetri circa.

    Mettete i ventagli di pasta sfoglia con le nocciole sulla leccarda del forno precedentemente rivestita con carta forno, lasciandoli un po’ distanti gli uni dagli altri e fate cuocere a forno già caldo a 180° per 15 minuti circa, fino a quando non sono dorati.

    Fate raffreddare, spolverizzate i ventagli con lo zucchero a velo e servite.

Note

Se gradite dei ventagli ancora più golosi potete passare i ventagli prima della cottura nello zucchero semolato o quello di canna e poi farli cuocere in questo modo si creerà una crosticina zuccherata sulla superficie.

Da non perdere:

Ventagli con lo zucchero di canna.

Precedente Crostata nutella e ricotta, ricetta golosa con frolla di Knam Successivo Ciambella al limone di Vercelli, ricetta tipica piemontese

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.