Torta di pesche, amaretti e cacao

La torta di pesche, amaretti e cacao un dolce che mi ha accompagnato durante l’infanzia, infatti sia mia nonna che mia mamma la facevano spesso…ed era sempre una gioia mangiarla.

In questa torta non viene usata la farina e neanche lievito per dolci, quindi particolarmente indicata agli intolleranti a questi ingredienti.

torta pesche 1

Ingredienti:

1 kg di pesche gialle

1 mela gialla

1 uovo a temperatura ambiente

200 grammi di amaretti

50 grammi di cacao in polvere

100 grammi di zucchero

pangrattato q.b.

2 cucchiai di rum (se gradite)

 

per la teglia

pangrattato

burro

Pelate le pesche e tagliatele a pezzi non troppo grassi, fate altrettanto con la mela.

In una padella mettete metà dello zucchero, aggiungete le pesche e la mela e fate cuocere per 15/20 minuti, fino a quando non saranno cotte ma non disfatte.

Aggiungete durante la cottura poca acqua se necessario per non farle attaccare.

Spegnete il gas e mettete il composto in una ciotola capiente, aggiungete gli amaretti sbriciolati grossolanamente, il cacao in polvere, il restante zucchero, l’uovo e girate bene.

Aggiunete se gradite il rum e girate bene.

Ora aggiungete se necessario del pangrattato per avere un composto abbastanza compatto.

Inburrate una teglia e passate il pangrattato, versate il composto ottenuto, con il dorso di un cucchiaio livellate il composto e fate cuocere a 170° per 35/40 minuti.

Fate raffreddare prima di consumarlo.

Questo dolce è particolarmente morbido, ma è la caratteristica di questo dolce, quindi consigliamo di servirlo nei piattini con un cucchiaino.

Potete servire la torta di pesche, amaretti e cacao con del gelato alla panna.

Precedente Tisana drenante, ricetta salutare Successivo Girandole alla crema, ricetta lievitata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.