Tarallucci alla nutella, ricetta golosa abruzzese rivisitata

I tarallucci alla nutella, una rivisitazione dei tarallucci abruzzesi alla marmellata, ebbene sì non abbiamo resistito ed abbiamo realizzato anche la versione con la nutella… ogni commento è inutile per spiegare la bontà di questa tarallucci.

Un semplice impasto dei taralli con un cuore alla nutella, dei dolcetti semplici ma nella loro semplicità golosissimi e perfetti per ogni momento della giornata.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    35 pezzi (circa)
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 0 250/300 g
  • Olio extravergine d’oliva 120 g
  • Vino bianco secco 80 g
  • zucchero semolato 2 cucchiaini
  • Zucchero a velo q.b.
  • Nutella 100 g

Preparazione

  1. In una ciotola capiente mettete il vino bianco secco e l’olio extravergine d0oliva, emulsionate bene i due ingredienti con una forchetta, aggiungete lo zucchero e girate bene, ora aggiungete poca farina setacciata per volta fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo (il quantitativo della farina più variare in base a quanto assorbe i liquidi, per questo consigliamo di aggiungerne poco per volta, i 250 grammi sono sicuri il restante varia).

  2. Trasferite il composto ottenuto su una spianatoia di legno infarinata, tirate una sfoglia sottile e con il coppa pasta di 7 centimetri di diametro tagliate tanti dischetti, rimpastate i ritagli e tirate un’altra sfoglia.

  3. Passate su ogni disco ottenuto il mattarello solo su un lato in modo da ottenere dei dischetti ovali.

    Al centro di ogni ovale per il lato lungo mettete della nutella, chiudete l’ovale a metà per il lato lungo formando una mezza luna, premete bene in modo da far aderire i due lembi e piegatela formando dei tortelli e sigillandoli bene nel punto di contatto (se vedete che non aderiscono bene bagnatele leggermente i due lembi con poca acqua a temperatura ambiente).

  4. Foderate con carta forno 2 teglie rettangolari, mettete i tarallucci alla nutella sopra e fateli cuocere a forno già caldo a 180° per 15 minuti, sfornateli e fateli raffreddare, spolverizzateli con lo zucchero a velo se gradite prima di servirli.

Note

Da non perdere la ricetta originale:

TARALLUCCI ABRUZZESI CON LA   MARMELLATA

Precedente Frittata al microonde, ricetta con il prosciutto e fontina Successivo Torta variegata al cacao senza lievito, ricetta facile

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.