Soufflè al cioccolato

Il soufflè al cioccolato un delizioso dolce al cucchiaio caratteristico della Francia, realizzato con uova, cioccolato fondente e zucchero, senza farina e lievito.

Realizzare il soufflè al cioccolato è stata una sfida perchè tante volte l’avevo provato a fare ma appena uscito dal forno sprofondava sempre nella cocottina…questa volta ho vinto io la sfida…ottimo dolce.

La ricetta è del maestro Knam e vi assicuro che con questa ricetta il successo è assicurato.

soufllè cioccolato

Ingredienti per 6 persone:

6 albumi a temperatura ambiente

4 tuorli a temperatura ambiente

60 grammi di zucchero semolato

16 grammi di cacao in polvere

130 grammi di cioccolato fondente

50 grammi di burro

 

per le cocottine:

burro

zucchero semolato

 

Prendete sei cocottine imburratele, passate lo zucchero semolato, togliete l’eccedenza e mettetele in freezer.

Montate gli albumi a neve molto soda con lo zucchero.

In una ciotolina mettete il cioccolato fondete precedentemente ridotto a scaglie e fatelo sciogliere nel microonde oppure a bagnomaria,

Fate sciogliere anche il burro.

Aggiungete al cioccolato fondente il burro sciolto e girate bene.

Sbattete i tuorli ed aggiungeteli al composto di cioccolato e burro, girate bene (il cioccolato e il burro devono essere tiepidi non caldi).

Agli albumi montati a neve aggiungete il cacao in polvere e con una spatola girate il composto dal basso verso l’alto.

Aggiungete agli albumi anche il composto di uova, cioccolato e burro e girate sempre con un movimento dal basso verso l’alto.

Accendete il forno a 220° modalità ventilato.

Tirate fuori dal freezer le cocottine, riempitele con il composto preparato, riempite per i 2/3.

Prendete una pirofila per forno, aggiungete 4 dita di acqua (io l’ho messa calda), mettete le cocottine dentre e fate cuocere per 15/18 minuti.

Buon soufflé al cioccolato!

Piccolo consiglio per la cottura mettete la teglia nella parte bassa del forno in questo modo cuoce meglio la parte inferiore e si evita che la parte superiore tenda a colorirsi troppo…guai a non aprire il forno durante la cottura…il flop in questo caso è assicurato!

Precedente Penne alla zucca e ricotta Successivo Impasto per pizza e focaccia vegano

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.