Salsa tonnata, ricetta base facile

La salsa tonnata, una delziosa salsa realizzata con maionese, capperi, tonno ed acciughe, ideale per farcire tramezzini, per preparare uova ripiene, per i pomodori ripieni e altre preparazioni.

Una preparazione molto semplice infatti la maionese viene preparata con un frullino ad immersione e il risultato è assicurato.

La salsa tonnata una volta preparata si conserserva per 3/4 giorni in frigorifero, ideale anche per una merenda sfiziosa per i vostri bambini.

La ricetta della maionese è quella che facciamo sempre di Anna Moroni, una ricetta super collaudata, pronta in meno di 5 minuti, realizzata con 1 uovo intero e due tuorli.

Se non avete tempo per realizzare la maionese potete tranquillamente utilizzare quella nei vasetti ed aggiungere solo il tonno, i capperi e le acciughe frullate alla maionese, creando cosi la vostra salsa tonnata.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

Per la maionese

  • uovo 1
  • Tuorli 2
  • Olio di semi 350 ml
  • Succo di limone 1
  • Senape 1 cucchiaino
  • aceto scaldato 1 cucchiaino
  • Sale q.b.

per il condimento

  • Tonno sott’olio scolato 100 g
  • acciuga sott’olio 3 filetti
  • Capperi sott’aceto 1 cucchiaio

Preparazione

  1. Mettere nel bicchiere del mixer ad immersione (quello alto e stretto)  l’uovo e il tuorlo (mi raccomando a temperatura ambiente), il sale,  il limone e la senape ed iniziare a frullare, in modo da amalgamare gli ingredienti.

     

  2. Ora aggiungete l’aceto scaldato (in questo modo pastorizza le uova) e versare a filo tutto l’olio e continuare a frullare per alcuni minuti, finché non è ben montata.

    Sentirete che quando la maionese è ben montata il frullatore cambierà rumore.

     

  3. Frullate nel mixer il tonno con le acciughe e i capperi finemente.

    Aggiungetelo alla maionese e girate bene, regolate di sale.

    Conservate la salsa tonnata dentro ad un contenitore a chiusura ermetica.

Note

Precedente Canditi light, ricetta senza zucchero. Successivo Tarallo dell'Immacolata, ricetta materana

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.