Risotto con speck e stracchino, ricetta facile e gustosa

Il risotto con speck e stracchino, un primo piatto gustosissimo e cremosissimo, perfetto per ogni occasione dalla cena informale con gli amici a quando si hanno ospiti e si vuole proporre un primo piatto originale e dal successo assicurato.

Lo stracchino si sposa bene con il sapore intenso dello speck e conferisce alla preparazione una cremosità unica, subito i vostri ospiti penseranno ad una mantecatura da vero chef del risotto.. ma poi c’è il trucco….

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • riso arborio o roma 320 g
  • Speck 110 g
  • stracchino 150 g
  • cipolla 1/2
  • Sale q.b.
  • Pepe q.b.
  • Brodo vegetale 1/ 1,5 l
  • Olio extravergine d’oliva 2 cucchiai
  • Vino bianco secco 30 ml

Preparazione

  1. In una casseruola capiente mettete la cipolla tagliata a fettine sottili, l’olio extravergine d’oliva e fate cuocere per 5 minuti a fiamma media, aggiungete lo speck ridotto a dadini piccoli e fate insaporire bene per 5 minuti circa.

  2. Aggiungete il riso, fatelo tostare bene, sfumatelo con il vino bianco, regolate di sale (ricordatevi che lo speck è già molto saporito) e portatelo a cottura aggiungendo poco per volta il brodo vegetale.

    Il brodo vegetale lo abbiamo fatto mettendo in una casseruola capiente l’acqua, aggiunto carote, sedano, cipolla, salato e fatto cuocere per 40 minuti, filtrato il liquido.. mi raccomando con le verdure fate una bella insalata di verdure cotte!

  3. Quando il riso è quasi a fine cottura aggiungete lo stracchino a pezzi, girate bene in modo che si sciolga bene.

    Servite subito il risotto speck e stracchino… vedrete che cremosità renderà lo stracchino al vostro risotto… viene fame solo al pensiero!

Note

Esistono due correnti di pensiero sulla cottura del risotto… alcuni aggiungono tutto il brodo al riso, girano bene e lo portano a cottura, altri preferiscono aggiungere il brodo poco per volta e fino a quando non si è assorbito tutto non ne aggiungono altro…. noi preferiamo aggiungerlo poco per volta ….

Precedente Zucchero a velo homemade vegano, ricetta facile e veloce Successivo Torta all'acqua light alle mele, ricetta facile e veloce

Lascia un commento

This site uses Akismet to reduce spam. Learn how your comment data is processed.