Risotto ai finocchi

Il risotto ai finocchi dal sapore delicato, ideale quando si hanno ospiti e si vuole fare bella figura proponendo un primo piatto diverso dal solito.

Il risotto ai finocchi conquisterà anche i bambini data la sua delicatezza.

Il risotto sembra sempre un primo piatto difficile da realizzare ma vi assicuro che è semplice, bisogna solo seguire la cottura girandolo bene.

Se voltete un risotto ancora più gustoso quando mancano un paio di minuti di cottura spegnete il gas, aggiungete del burro, mantecatelo bene, copritelo con un coperchio e fatelo riposare per 2 minuti…..

risotto coi finocchi 1

Ingredienti per 4 persone:

350 grammi di riso carnaroli

1 cipolla bionda

1 finocchio grande o 2 piccoli

1 litro di brodo vegetale

sale

pepe

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

vino bianco q.b.

parmigiano grattugiato q.b.

 

Preparate il brodo vegetale mettendo in una casseruola 1 carota, 1 cipolla, una costa di sedano, del prezzemolo e salate. Fate cuocere per una trentina di minuti.

In una casseruola mettete l’olio e la cipolla fatta a fettine sottili, fatela cuocere a fuoco lento per una decina di minuti.

Prendete il finocchio togliete le foglie esterne e tagliatelo a fettine sottili,

Aggiungete le fettine di finocchio alla cipolla, salate e fate cuocere per 5 minuti, aggiungete il riso, fatelo tostare bene girando sempre, sfumate con il vino bianco e quando sarà evaporato aggiungete il brodo in piccole quantità, girate ed aggiungete poco per volta il brodo, regolate di sale e pepe e portate a cottura seguendo i tempi scritti sulla confezione.

Servite il vostro risotto con abbondante parmigiano grattugiato.

 

Precedente Torta salata radicchio e crescenza Successivo Dolcetti di sfoglia con castagne

2 commenti su “Risotto ai finocchi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.