Plumcake di grano saraceno, ricetta di Marco Bianchi

 

Il plumcake di grano saraceno ideale per una sana colazione, dal gusto deciso e rustico, particolarissimo e molto gradito.

La ricetta è di Marco Bianchi ed è tratta dal suo libro “i cibi che aiutano a crescere”.

Unknown

Ingredienti:

1 vasetto di yogurt bianco magro

250 grammi di farina di grano saraceno

70 grammi di zucchero di canna

1 bustina di lievito per dolci

2 albumi montati a neve

1 pizzico di sale

5 cucchiai di olio extravergine di oliva

scorza di 1 limone grattugiata

50 grammi di nocciole (aggiunte io)

confettura, cioccolato o miele da mettete sopra al vostro plumcake (io non l’ho messo).

Per prima cosa montate a neve ben ferma gli albumi con un pizzico di sale e metteteli da parte.

Nella planetaria dove avete montato gli albumi o in una ciotola mettete lo yogurt, la farina con la bustina di lievito, lo zucchero di canna, girate bene il composto, aggiungete gli albumi e con una spatola girateli al composto con un movimento dall’alto verso il basso per non smontarli, aggiungete l’olio e la scorza del limone sempre girando dal basso verso l’alto.

Trasferite il composto in uno stampo da plumcake precedentemente rivestito con carta forno, livellatelo bene splverizzate con le  nocciole tostate e fate cuocere a forno già caldo a 180° per 35/40 minuti.

Vista la presenza delle nocciole se vedete che tendono a scursi troppo coprite lo stampo con della carta cuki.

Fate raffreddare prima di servire.

Potete non mettere le nocciole sopra e quando la torta è ancora tiepida mettere sopra del cioccolato fondente o del miele o della confettura.

Unknown-2

Precedente Biscotti di riso e nocciole, ricetta di Marco Bianchi Successivo Pizza veloce del buongustaio

4 commenti su “Plumcake di grano saraceno, ricetta di Marco Bianchi

  1. chiara il said:

    credo che la ricetta sia sbagliata o manchi una parte liquida, ho dovuto aggiungere a occhio del latte di soia perche la consistenza era veramente troppo solida tipo pane…

    • crisemaxincucina il said:

      Ciao Chiara, la ricetta è quella di Marco, e non abbiamo avuto problemi, forse la farina che ha assorbito più i liquidi, alcune volte succede…non ho altre spiegazioni. Buona serata!

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.