Pizzette di enkir, ricetta lievitata facile di Gabriele Bonci

Le pizzette di enkir, una ricetta firmata da Gabriele Bonci.

Sofficissime pizzette realizzate con la farina di enkir, un cereale conosciuto maggiormente sul territorio piemontese, dal colore giallo intenso dato dall’alto contenuto di carotenoidi, sostanze antiossidanti naturali e precursori della vitamina A.

La farina di enkir ha un alto contenuto proteina e un basso contenuto di grassi e glutine.

Indicatissimo per l’alimentazione dei bambini, data la sua leggerezza e digeribilità.

Potete trovare la farina di enkir nei negozi bio oppure da Eataly (anche online).

Noi le pizzette di enkir le abbiamo preparate sia nella versione classica con pomodoro e mozzarella sia nella versione a focaccia senza ingredienti aggiunti sopra.

  • Preparazione: 15 + levitazione Minuti
  • Cottura: 15 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 23 pizzette da 70 grammi

Ingredienti

  • Farina di enkir 1 kg
  • acqua tiepida 550 ml
  • Lievito di birra 7 g
  • Olio extravergine d'oliva 50 g
  • Sale 10 g
  • Passata di pomodoro q.b.
  • Mozzarelle 3
  • Origano q.b.

Preparazione

  1. In una ciotola mettete la farina, lo lievito, aggiungete un po’ di acqua ed iniziate a girare con un cucchiaio di legno, aggiungete altra acqua e continuate a girare.

    Aggiungete l’olio e salate e lavorate bene il composto, trasferitolo su una spianatoia e lavoratelo fino ad avere un impasto consistente.

    Mettete l’impasto in una ciotola con poco olio e fate lievitare per 5/6 ore.

     

  2. Successivamente con l’impasto fate delle palline da 70 grammi circa, schiacciatele dando la forma rotonda e mettetele su una teglia da forno, spennellatele di olio e fate lievitare per un’ora circa, fino a quando risulteranno belle morbide.

    Quando sono lievitate farcitele con salsa di pomodoro salata e mozzarella, oppure lasciatele senza condimento, praticate solo delle piccole fossette sulle pizzette.

  3. Infornare a forno già caldo a 250° per 10/12 minuti.

    Le pizzette di enkir sono ottime anche il giorno dopo scaldate pochi minuti nel forno o mangiate a temperatura ambiente.

    Potete realizzare anche delle pizzette più piccole oppure optare per la realizzazione della classica pizza in base ai vostri gusti, il tempo di cottura della pizza potrebbe richiedere qualche minuto in più rispetto alla cottura delle pizzette.

Note

Se amate i lievitati di Gabriele Bonci cliccate QUI un mondo di ricette e tantissimi consigli vi aspettano!

Precedente Salsa verde, ricetta facile caratteristica della cucina piemontese Successivo Crema pasticcera di Knam, ricetta golosa di facile preparazione

2 commenti su “Pizzette di enkir, ricetta lievitata facile di Gabriele Bonci

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.