Pasta con crema di fave secche, ricetta tradizionale

La pasta con crema di fave secche, un primo piatto gustoso e di facile preparazione, perfetto per tutta la famiglia.

La pasta con crema di fave secche è ricca di fibre, ferro, potassio, gli alleati per la nostra salute.

Per questa ricetta abbiamo utilizzato le fave secche decorticate, sono senza buccia e durante la cottura nell’acqua si disfano diventando cosi una crema.

  • Preparazione: 10 + ammollo delle fave Minuti
  • Cottura: 40 circa Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 4 persone
  • Costo: Basso

Ingredienti

  • Fave secche decorticate 300 g
  • Bicarbonato 1 cucchiaino
  • scalogno grande 1
  • Olio extravergine d'oliva 2 cucchiai
  • Pasta corta secca 150 g

Preparazione

  1. Per la realizzazione di questa ricetta potete utilizzare qualsiasi tipo di pasta corta secca, noi abbiamo utilizzato le pettole abruzzesi ma vanno benissimo anche gli spaghetti spezzettati o altri formati.

  2. Mettete a bagno le fave in acqua tiepida con un cucchiaino di bicarbonato per tutta la notte, il giorno dopo lavate bene le fave e asciugatele.

    In una casseruola capiente mettete l’olio extravergine d’oliva e lo scalogno tritato finemente fate cuocere per 5 minuti, poi aggiungete le fave e fatele insaporire bene per altri 5 minuti, aggiungete ora l’acqua in modo che copra le fave per un paio di centimetri, salate e portate a cottura a fiamma bassa, girando spesso il composto.

    I tempi di cottura sono di circa 40 minuti, vedete che le fave sono cotte quando si disfano formando la classica crema, quando vedete che si disfano giratele spesso per evitare che si attacchino alla casseruola, si formerà anche una schiuma bianca che toglierete man mano che si forma con un cucchiaio.

    La crema deve risultare abbastanza liquida se vedete che tende ad essere troppo asciutta aggiungete altra acqua.

  3. Se utilizzate della pasta secca piccola potete aggiungerla alla crema e portala a cottura, in questo caso dove aggiungere più acqua e girare spesso la pasta, noi invece abbiamo fatto cuocere la pasta al dente e poi l’abbiamo aggiunta alla crema e terminato la cottura, prima di servire regolate di sale.

    Servite la vostra pasta con crema di fave secche bella calda, se gradite potete aggiungere una spolverizzata di pecorino.

Note

Precedente Torta 7 bicchieri alle mele, ricetta veloce senza burro Successivo Brownies light, ricetta golosa a basso indice glicemico

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.