Panzerotti ripieni senza lievitazione, fritti o al forno

I panzerotti ripieni senza lievitazione, perfetti sia fritti che al forno, con un goloso ripieno… uno tira l’altro (ci raccomandiamo di raddoppiare le dosi andranno a ruba!)

I panzarotti ripieni senza lievazione sono ideali per l’aperitivo, come secondo piatto, per una merenda sfiziosa.. ogni occasione è ideale per mangiarli…

Per la realizzazione di questa ricetta abbiamo usato il ragu’ rustico Cirio presente nella degustabox di febbraio.

Questa ricetta è indicata per la dieta a punti WW, utilizzando la classica passata di pomodoro e il formaggio grattugiato al 16% di grassi si hanno 2 PP a panzerotto cotto naturalmente al forno.

La ricetta dell’impasto è del sito TAVOLARTEGUSTO.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    15 minuti
  • Cottura:
    20 minuti
  • Porzioni:
    20/22 panzerotti
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

per l’impasto

  • Farina 0 300 g
  • Acqua 165 g
  • Olio extravergine d’oliva 1 cucchiaio
  • Lievito per torte salate 8 g
  • Sale 5 g

per il ripieno

  • Ragu’ o passata di pomodoro q.b.
  • Mozzarella 1
  • parmigiano grattugiato q.b.

Preparazione

  1. In una ciotola capiente setacciate la farina con il lievito per torte salate, aggiungete il sale e girate bene, poco per volta aggiungete l’acqua e l’olio extravergine d’oliva e con un cucchiaio lavorate l’impasto.

    Trasferite l’impasto su una spianatoia leggeremente infarinata, lavorate il composto in modo che risulti liscio ed omogeneo e tirate una sfoglia con il mattarello sottile circa 3/4 millimetri, con un coppa pasta rotondo tagliate tanti dischetti di 8 centimetri di diametro (i ritagli rimpastateli).

  2. Tagliate la mozzarella a piccoli dadini e asciugatela bene con un foglio di carta assorbente.

    Mettete al centro di ogni panzerotto un cucchiaino di ragù o passata di pomodoro, qualche dadino di mozzarella, poco parmigiano grattuggiato e poco sale.

    Bagnate la circonferenza della pasta con poca acqua e chiudete il dischetto a panzarotto, con i rebbi della forchetta sigillate bene la pasta.

  3. Panzerotti al forno:

    Mettete i panzarotti su una teglia rivestita con carta forno e fate cuocere a forno già caldo a 180° per 20 minuti circa, devono risultare belli dorati.

  4. Panzerotti fritti:

    Mettete in una padella alta e stretta dell’olio per frittura, quando raggiunge i 175° gradi fate friggere i panzarotti fino a quando non risultano belli dorati (la cottura è molto veloce un paio di minuti per parte).

    Mettete i panzerotti su un foglio di carta assorbente per far perdere l’eccesso di olio, servite subito.

Note

Per i panzerotti ripieni senza lievitazione potete utilizzare il ripieno che preferite, formaggi, affettati, verdure grigliate.

Potete farli anche in misura mignon per un aperitivo raffinato e sfizioso.

Precedente Tagliatelle con fave e pancetta, ricetta facile e gustosa Successivo Girelle di sfoglia con la nutella e frutta secca, ricetta golosa

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.