Panettone con gocce di cioccolato, ricetta con lievito di birra

Il panettone con gocce di cioccolato, super goloso e genuino al 100%, realizzato con materie prime di qualità per un gusto unico e la grande soddisfazione di averlo fatto in casa.

Il panettone con gocce di cioccolato amato tantissimo anche dai bambini, ideale da offrire ai nostri ospiti nei giorni di festa… i complimenti saranno tantissimi e per qualche minuto ci sembrerà di sognare..visto il grande successo.

Per la realizzazione di questa ricetta abbiamo usato una ricetta già collaudata del panettone mandorlato cambiando il tipo di farina….fatto alcuni anni fa, oggi con le gocce di cioccolato.

panettone con gocce di cioccolato

Panettone con gocce di cioccolato

Ingredienti per uno stampo da 1kg o due da 500 grammi:

x la biga:

10 grammi di lievito di birra fresco

40 ml di acqua tiepida

80 grammi di farina tipo 1

Primo impasto:

90 grammi di biga

170 ml di acqua tiepida

160 grammi di farina per grandi lievitati (noi farina Garofalo 350W)

100 grammi di farina tipo 1

2 tuorli

70 grammi di zucchero semolato

70 grammi di burro a temperatura ambiente

Secondo impasto:

primo impasto

10 grammi di miele di acacia

160 grammi di farina per grandi lievitati

20 grammi di farina tipo 1

3 grammi di sale

20 grammi di zucchero

2 tuorli

200 grammi di gocce di cioccolato (noi quelle bianche e quelle fondenti)

1/2 bacca di vaniglia

 

Ore 16.00 preparate la biga, in una ciotola mettete il lievito di birra sbriciolato nell’acqua tiepida, girate bene e quando è sciolto aggiungete la farina, impastate bene e fate lievitare per 4/6 ore in una ciotola coperta con pellicola trasparente.

Ore 21 nella planetaria mettete 90 grammi di biga, aggiungete l’acqua ed azionate l’apparecchio quando la biga sarà sciolta nell’acqua aggiungete le due farine setacciate.

Lavorate per 5 minuti aggiungete un tuorlo per volta (fino a quando il primo tuorlo non sarà amalgamato all’impasto non aggiungete il secondo), poi aggiungete lo zucchero e quando sarà amalgamato al composto aggiungete poco per volta il burro a temperatura ambiente sempre con la regola di non aggiungerne altro fino a quando non è amalgamato al composto.

Lavorate il composto per 20 minuti, fino a quando non risulterà bello incordato.

Mettete in una ciotola coperto con pellicola trasparente nel forno spento per tutta la notte.

Ore 9 nella planetaria mettete il primo impasto, aggiungete 10 grammi di miele ed azionate l’apparecchio, aggiungete le farine setacciate, il sale e lo zucchero, quando gli ingredienti iniziano ad amalgamarsi aggiungete i due tuorli, sempre uno per volta e lavorate il composto per 15 minuti a medio alta.

Dopo i 15 minuti aggiungete le gocce di cioccolato e lavorate il composto fino a che non sarà amalgamato a velocità minima (in questo modo il composto non si scalda tanto).

Potete anche mettere nel freezer per alcune ore le gocce di cioccolato in questo modo non tenderanno a sciogliersi leggermente.

Tresferite il composto in una spianatoia leggeremente infarinata, fate 3/4 volte delle pieghe e fate lievitare per 1 ora in una ciotola coperta con pellicola trasparente, dopo l’ora fate altre 4/5 pieghe e formate una palla con l’impasto.

Vi lasciamo il link dove potete vedere come si fanno le pieghe di rinforzo.

Trasferite il composto in uno stampo da panettone oppure dividete il composto in due parti e mettetelo in due pirottini da 500 grammi, coprite con pellicola e metteteli in forno con un pentolino di acqua bollente a lievitare fino a quando l’impasto non arriva quasi a filo dello stampo.

Tirate fuori gli stampi per 30 minuti in modo che si asciughi bene la superficie, fare sopra una croce con un coltellino affilato, mettete al centro 30 grammi di burro a temperatura ambiente.

Fate cuocere a forno già statico nella parte bassa del forno a 190° per 7 minuti, aprite il forno per far uscire l’umidità, chiudete il forno e fate cuocere a 180° per 30 minuti circa, verso metà cottura coprite con un foglio di alluminio per evitare che bruci sulla parte superiore.

Fate la prova cottura con uno spiedino di legno, se esce pulito è cotto, altrimenti continuate la cottura per cinque minuti e ricontrollate.

Sfornate il panettone con gocce di cioccolato, inserite nella base i due ferri per lavorare a maglia e girate il panettone con gocce di cioccolto in una pentola capiente in modo che raffreddi bene a testa in giù!

Il giorno dopo togliete i ferri e consumate il panettone, si conserva per parecchi giorni dentro ad un sacchetto trasparente per alimenti.

panettone con gocce di cioccolato

Precedente Angel cake al cioccolato, ricetta golosa e sofficissima Successivo Dolci lievitati per Natale, raccolta di ricette natalizie

2 commenti su “Panettone con gocce di cioccolato, ricetta con lievito di birra

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.