Crea sito

Pane tipo Roma, ricetta lievitata con farina macinata a pietra

Il pane tipo Roma, una ricetta lievitata realizzata con  Farina Artigianale Premix “R” (farina di grano duro 30%, farina di grano tenero tipo 2 50% e farina integrale 20%) della ditta   Sole Etrusco fornito da Cibo et Vino Shop.

Un pane  dal sapore unico, dato da  questo mix di farine macinate a pietra, una lunga lievitazione, pochissimo lievito per sentire il sapore originale del grano.

Questa antica ricetta è tratta dal sito Lazio Gourmand e ringrazio tanto Candida de Amicis del sito mmm…buonissimo per le spiegazioni per la realizzazione di questo pane.

Ricetta indicata per la dieta a punti weight watchers 3 PP a fetta da 25 grammi.

pane tipo roma

Pane tipo Roma

Ingredienti per una pagnotta di 800 grammi circa:

per il lievitino:

100 grammi di farina Premix “R”

100 grammi di acqua a temperatura ambiente

3 grammi di lievito di birra fresco

 

per l’impasto:

lievitino

450 grammi di farina Premix “R”

250 grammi di acqua (circa)

6 grammi di sale fino.

 

Preparate il lievitino sciogliendo nell’acqua il lievito di birra fresco, aggiungete la farina e girate bene.

Fate lievitare per 1 ora coprendo la ciotola con pellicola trasparente.

Trascorsa l’ora mettete il lievitino nella planetaria (utilizzate il gancio e a velocità media), aggiungete la farina e metà dell’acqua, azionate  l’apparecchio per un paio di minuti e poi inziate ad aggiungete la restante acqua poco per volta, il sale fine,  fino ad ottenere un impasto liscio ed omogeneo (se non bastasse l’acqua indicata aggiungetene ancora un po’, noi ne abbiamo aggiunta ancora 20 ml).

Trasferite il composto su una spianatoia leggermente infarinata, fate un giro di pieghe da tre, pirlate l’impasto e mettetelo in un contenitore unto di olio extravergine di oliva, copritelo bene e mettetelo in frigo nella parte meno fredda per 24 ore circa.

Il giorno dopo, lasciate l’impasto a temperatura ambiente per un’oretta, in questo modo si riattiva la lievitazione, mettetelo nella spianatoia leggeremente infarinata, dando una forma rotonda, ora prendete un lembo della circonferenza tiratelo leggermente verso l’esterno e mettetelo verso l’interno del pane, continuate cosi per tutta la circonferenza, ora arrotolate su se stesso il pane, sigillate i lati e mettetelo a lievitare su un teglia rivestita con carta forno e coperto da un contenitore.

Quando sarà raddoppiato di volume, ci vorranno circa 3/4 (dipende dal calore che c’è in casa), praticate tre tagli sul pane con un coltello affilato e infornate a forno già caldo intorno ai 250° per 15 minuti, poi abbassate la temperatura fino ai 210° e finite la cottura per altri 30 minuti, se durante la superficie dovesse dorarsi troppo coprite con un foglio di alluminio.

Quando è cotto, spegnete il forno, apritelo leggermente e fatelo raffreddare direttamente in forno.

 

 

unknown

unknown-5 pane tipo roma

2 Risposte a “Pane tipo Roma, ricetta lievitata con farina macinata a pietra”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.