Crea sito

Pane ai 5 cereali, ricetta lievitata facile e senza impasto

Il pane ai 5 cereali, genuino al 100%, realizzato in casa con un impasto di facilissima preparazione, infatti tutti gli ingredienti vengono messi in un contenitore a chiusura ermetica e poi viene sbattuto il contenitore per qualche minuto e l’impasto è pronto, viene fatto lievitare e poi si forma o un pane grande oppure dei panini come abbiamo fatto noi.
Se optate per un pane unico aumentate i tempi di cottura di 10 minuti circa.
Il pane ai 5 cereali si conserva per parecchi giorni dentro un sacchetto di carta del pane.
Con lo stesso procedimento potete fare

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di riposo3 Ore
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni7 Panini
  • Metodo di cotturaForno elettrico
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 500 gFarina ai 5 cereali
  • 5 gLievito di birra secco
  • 1 cucchiainoZucchero semolato
  • 400 mlAcqua tiepida
  • 10 gSale
  • q.b.Farina di semola (per la spianatoia)

Preparazione

  1. Prendete un contenitore a chiusura ermetica, mettete dentro tutta l’acqua tiepida, il lievito di birra secco e lo zucchero semolato, girate bene con un cucchiaio fino a far sciogliere bene lo zucchero e il lievito di birra, aggiungete subito la farina ai 5 cereali e il sale.

    Ora mettete il coperchio al contenitore, mi raccomando deve essere ben sigillato…..e iniziate ad agitare il contenitore fino a quando non otterrete un impasto omogeneo.

    Aprite il contenitore, raccogliete tutto l’impasto che è rimasto sul coperichio e nelle pareti ed unitelo al resto dell’impasto, richiudete il contenitore.

    Mettete il contenitore nel forno con la sola luce accesa a lievitare, fatelo lievitare fino al raddoppio ( ci vorranno 3/4 ore circa).

  2. Quando l’impasto è lievitato mettete sulla spianatoia abbondante farina di semola, mettete il composto e date una forma rettangolare, poi piegate la parte superiore dell’impasto verso il centro e la parte inferiore verso il centro, poi mettete il lato destro verso il centro e poi quello sinistro sopra a quello destro, in questo modo avete fatto delle pieghe di rinforzo per dare maggior lievitazione al composto.

    Ripetete questa operazione un’altra volta.

    Ora con il panetto ottenuto con un tarocco dividetelo in 7 parti (da 140 grammi circa), prendete un pezzo di impasto, formate un panetto e mettetelo sulla leccarda del forno, fate la stessa cosa con gli altri panetti (noi alcuni pani li abbiamo lasciati normali ad altri abbiamo fatto due tagli sopra).

    Accendete il forno e portatelo a 220°, quando è caldo mettete la teglia con il pane e fate cuocere per 25/30 minuti circa, fino a quando non risulta dorato sia sopra che sotto.

    Sfornate il pane e fatelo raffreddare su un gratella, poi conservatelo dentro un sacchetto di carta del pane.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.