Melanzane fritte o al forno con panatura di taralli, ricetta sfiziosa

Le melanzane fritte o al forno con panatura di taralli croccantissime e dal sapore unico, una vera prelibatezza da non perdere.

Per questa ricetta potete optare sia per la cottura al forno sia per la frittura, nella ricetta troverete i due procedimenti… noi vi consigliamo la versione al forno… da urlo, croccantissime all’esterno e morbide all’interno….

Per la realizzazione delle melanzane fritte o al forno con lamatura di taralli abbiamo utilizzato i tarallini della ditta Puglia Sapori presenti nella degustabox di agosto.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Cottura:
    10/20 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Melanzane 2
  • Latte 2/3 cucchiai
  • Uova (a temperatura ambiente) 2
  • Tarallini 250 g
  • Sale q.b.
  • olio per friggere q.b.

Preparazione

  1. Frullate grossolanamente i tarallini e metteteli in un piatto.

    Lavate le melanzane tagliate le due estremità, pelatele e tagliatele a fette sottili (meno di un centimetro).

  2. In una ciotola capiente mettete le uova iniziate a sbatterle con una forchetta aggiungete il latte e per ultimo salatele.

    Passate le fette di melanzane nelle uova sbattute e per ultimo nella panatura di tarallini, schiacciate bene la lamatura in modo da farla aderire bene alle melanzane.

  3. Cottura al forno:

    Mettete le fette di melanzane preparate su una teglia rivestite con carta forno, fate cuocere a forno già caldo a 180° per 20 minuti circa, girandole a metà cottura.

    Servite le melanzane belle calde dopo averle salate leggermente.

  4. Cottura in padella:

    In una padella mettete l’olio per friggere quando è caldo mettete a cuocere le melanzane, fatele cuocere da un lato poi quando sono dorate giratele e terminate la cottura (ci vorranno al massimo 4/5 minuti in quanto le melanzane sono tagliate sottili, se le fate più spesse aumentate i tempi di cottura).

    Mettete le melanzane su un foglio di carta assorbente in modo che perdano l’olio in eccesso.

    Spolverizzatele con il sale e servite subito.

Note

Vi consigliamo di non tritare molto finemente i tarallini, in questo modo sentite la croccantezza del tarallo mangiando le melanzane.

Da non perdere:

Carne impanata senza uova

Carne impanata con i pistacchi

Precedente Frittatine di verdura senza uova, ricetta facile e veloce Successivo Mousse con il succo di frutta, ricetta leggerissima senza uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.