Marron glace fatti in casa, ricetta dolce

I marron glace fatti in casa, una prelibatezza che ripaga il lungo lavoro, soprattutto il primo giorno.

Il procedimento è lungo 4 giorni, ci vuole tanta pazienza ma i risultati sono garantiti.

Maneggiare con delicatezza le castagne perchè tenderanno a rompersi ma potete lo stesso usare i pezzi di marron glace per le torte o altre preparazioni.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    3 giorni
  • Cottura:
    30 minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Marroni 800 g
  • Acqua 1250 ml
  • zucchero semolato 1400 g
  • Zucchero a velo (Facoltativo) q.b.

Preparazione

  1. Incidete le castagne per tutta la circonferenza e mettetele a bagno per una notte, in questo modo sarà più facile togliere la buccia e la pelle.

    Il giorno dopo portate ad ebollizione una pentola con l’acqua e mettete dentro le castagne, non di più di 10/15 e fate cuocere per un paio di minuti da quando inizia a bollire.

    Ora con molta pazienza togliete la buccia e la pellicina facendo attenzione a non rovinare le castagne.

    Finito di pulirle tutte rimettete a bollire l’acqua e continuate con le altre.

    Se vedete che la pellicina non si riesce a togliere mettete un pentolino con acqua a bollire e tuffate le castagne per pochi minuti in questo modo verrà via meglio.

    Non usate l’acqua che avete cotto le castagne perché tingerebbe la castagna di scuro.

     

  2. Ora raggruppate tutte le castagne e mettetele in un cestello per cuocere a vapore e fatele lessare per circa 10 minuti fino a quando con uno stecchino riuscite a trafiggerle.

    Togliete il cestello e passate le castagne in acqua tiepida per fermare la cottura.

    Ora preparate lo sciroppo, mettete l’acqua solo un litro , lo zucchero 900 grammi e  fatelo sciogliere e quando avrà preso il bollore mettete le castagne sempre dentro il cestello e fate cuocere per 4 minuti da quando prende il bollore.

    Mi raccomando non deve bollire forte altrimenti romperebbe tutte le castagne.

    Lasciare le castagne raffreddare nello sciroppo per 24 ore e ripetere l’operazione per altre 3 volte, quindi ci vorranno 3 giorni.

    Noterete che lo sciroppo non coprirà più le castagne quindi  aggiungete 500 grammi di zucchero e 250 ml di acqua, questo succederà il secondo o terzo giorno.

     

  3. Dopo il terzo giorno estraete le castagne e fatele asciugare sopra un foglio di carta forno.

    Ora potete:

    – o lasciarle cosi e metterle nei pirottini

    – o in una ciotola mettere due o tre cucchiai di zucchero a velo e uno o due cucchiai di sciroppo delle castagne, girate bene e con un pennellino spennellare le castagne in questo modo saranno più lucide e dolci.

    Conservate i marron glace fatti in casa in una scatola di latta….il lavoro è stato tanto ma ne è valsa la pena….che dite? aspetto i vostri commenti.

    Vi consiglio di usare i marroni, sono più grandi ed ho notato che tendono a rompersi molto meno durante la cottura.

     

Senza categoria
Precedente Pan di spagna, ricetta base Successivo Risotto coi funghi porcini, ricetta primo piatto.

4 commenti su “Marron glace fatti in casa, ricetta dolce

    • crisemaxincucina il said:

      premetto che a casa nostra finiscono subito… un mese tranquillamente, importante che siano in un luogo fresco ed asciutto. ciao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.