Crea sito

Linzer o torta di Linz, ricetta austriaca tradizionale

La Linzer o torta di Linz , una torta originaria della città austriaca di Linz, da dove prende il nome, è considerata la torta tra le più antiche del mondo.

La Linzer è realizzata con una frolla di farina e farina di nocciole arricchita con cannella e chiodi di garofano e farcita con una confettura di ribes.

Viene decorata con scaglie di mandorle e una spolverizzata di zucchero a velo.

La ricetta è tratta dal sito di Giallo Zafferano.

  • Preparazione: 30 + riposo della frolla Minuti
  • Cottura: 50 Minuti
  • Difficoltà: Bassa
  • Porzioni: 10 persone
  • Costo: Medio

Ingredienti

Per la frolla:

  • Farina 0 300 g
  • Farina di nocciole 300 g
  • zucchero semolato 220 g
  • Burro freddo a dadini 300 g
  • uovo medio a temperatura ambiente 1
  • Tuorlo medio a temperatura ambiente 1
  • Cannella in polvere 1 cucchiaino
  • Zucchero a velo 2 cucchiai
  • limone 1/2
  • Chiodi di garofano macinati 1 cucchiaino

per il ripieno:

  • Confettura di ribes 400 g
  • Panna fresca liquida 3 cucchiai
  • Tuorlo medio a temperatura ambiente 1
  • Scaglie di mandorle 40 g
  • Zucchero a velo q.b.

Preparazione

  1. In una ciotola capiente mettete la farina 0 setacciata, la farina di nocciole tostate, lo zucchero semolato, i chiodi di garofano o la cannella, aggiungete ora il burro freddo a dadini piccoli, il succo e la scorza di mezzo limone e per ultimo mettete il tuorlo e l’uovo intero.

    Lavorate velocemente tutti gli ingredienti fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo, formate una panetto, copritelo con una foglio di pellicola trasparente e mettete a riposare in frigorifero per 1 ora.

     

  2. Foderate con carta forno una teglia di 26 centimetri di diametro.

    Rendete il panetto dal frigo, prendetene 2/3 e con il matterello stendete una sfoglia sottile, foderate il fondo e i bordi della tortiera.

  3. Versate sulla base della frolla la confettura di ribes, livellatela bene con il dorso di un cucchiaio.

    Con la frolla restante fate tanti piccoli rotolini (dal diametro di una matita) e disponeteli abbastanza vicini uno dall’altro in modo orizzontale, poi altri rotolini posti sopra a quelli orizzontali ma messi in modo diagonali.

    Fate un cordoncino lungo quanto la circonferenza della teglia ed appoggiatelo lungo tutto il brodo della torta, premendolo leggermente in modo da farlo aderire.

    In una ciotola sbattete il tuorlo con la panna, spennellatelo su tutto il reticolato fatto alla torta, disponete le scaglie delle mandorle sulla torta.

  4. Fate cuocere a forno già caldo a 170° per 50 minuti circa,  quando la torta si sarà raffreddata spolverizzatela con zucchero a velo e servite subito.

    Si consiglia di consumare la linzer o torta di Linz austriaca il giorno dopo per gustarla al meglio.

Note

Da non perdere:

TORTA SACHER austriaca

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.