La corona dei re magi, ricetta lievitata per l’Epifania

La corona dei re magi, un dolce sofficissimo, caratteristico della Svizzera preparato in occasione della Festa dell’Epifania.

All’interno della corona viene messa una mandorla, chi la trova è di buon augurio per l’anno appena iniziato, noi l’ha trovata Max… il solito fortunato!

Se avete dei bambini potete preparare una corona dorata e chi trova la mandorla per tutto il giorno indossa la corona, un modo per far giocare e intrattenere i bambini, noi per i nostri bambini e i loro amichetti abbiamo messo dentro ad ogni panetto una mandorla cosi tutti erano contenti e si sono divertiti tantissimo ad indossare la corona che poi hanno personalizzato facendo dei disegni e delle scritte sopra!

Questa ricetta è tratta dal sito Zuccheramente.net, apportando delle modifiche dalla ricetta originale.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    15 + lievitazione minuti
  • Cottura:
    30/35 minuti
  • Porzioni:
    6/8 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 0 250 g
  • Farina Manitoba 250 g
  • Burro fuso 60 g
  • zucchero semolato 80 g
  • Latte 180/200 ml
  • Lievito di birra secco 7 g
  • uovo 1
  • Uvetta sultanina 50 g
  • Mandorla intera 1
  • scorza di limone grattugiata 1
  • Latte q.b.
  • Mandorle a scaglie q.b.
  • Zuccherini colorati q.b.

Preparazione

  1. Fate leggermente intiepidire il latte, aggiungete il lievito di birra secco e un cucchiaino di zucchero semolato preso dal quantitativo, girate bene e fate riposare per 10 minuti.

  2. Setacciate le due farine e mettetele nella plantearia, aggiungete lo zucchero, un pizzico di sale e il lievito di birra sciolato nel latte, azionate l’apparecchio e quando inizia ad amalgamarsi aggiungete il burro fuso e l’uovo precedentemente sbattuto e la scorza del limone grattugiata.

    Quando avete un composto ben incordato, formate una palla, mettetela dentro ad una ciotola, copritela con pellicola trasparente e mettetela in forno con la sola luce accesa e fate lievitare per 90 minuti circa.

    Nel frattempo mettete l’uvetta sultantina a bagno nell’acqua in modo che si ammorbidisca per 30 minuti, togliete l’acqua ed asciugate bene l’uvetta.

  3. Trascorsi i 90 minuti prendete l’impasto lievitato mettetelo su una spianatoia infarinata ed incorporate l’uvetta, formate un panetto rimettetelo nella ciotola coperto con pellicola e fatelo lievitare per altri 30 minuti.

  4. Prendete ora l’impasto lievitato e dividetelo in 9 parti, una parte più grande e 8 pezzi uguali, noi abbiamo fatto 8 pezzi da 96 grammi e il pezzo grande da 194 grammi.

    Con ogni pezzo di impasto date la forma arrotondata, ad un pezzo mettete dentro la mandorla.

    Foderate con carta forno una teglia, mettete al centro la pagnotta grande e a lato i pezzi più piccoli, lasciandoli leggeremente distanziati, durante la cottura lieviteranno ancora e si uniranno.

    Fate riposare la vostra corona dei re magi per 30 minuti circa, sempre nel forno con la luce accesa.

    Togliete la teglia dal forno ed accendetelo a 180*, spennellate la vostra corona con il latte, mettete sopra le mandorle a lamelle e i confettini colorati.

    Fate cuocere per 30 minuti circa, se vedete che durante la cottura tende a dorarsi troppo copritela con un foglio di alluminio.

    Sfornate il vostro dolce, fatelo raffreddare prima di consumarlo.

Note

Potete sostituire l’uvetta con delle gocce di cioccolato oppure non aggiungere nulla all’impasto, ma in questo modo rimane più goloso.

Potete spennellare la superficie della corona con un uovo sbattuto anzichè con il latte.

Precedente Lasagne con zucca e lenticchie, ricetta della festa Successivo Galette des rois alle mele e cannella, ricetta rivisitata light

2 commenti su “La corona dei re magi, ricetta lievitata per l’Epifania

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.