Crea sito

Impasto per la pizza semi integrale, ricetta lievitata senza impasto

L’impasto per la pizza semi integrale, veloce da fare, senza l’uso della planetaria o le fruste elettriche, basta solo una ciotola e un cucchiaio e il vostro impasto è pronto.

L’impasto per la pizza semi integrale ha bisogno di 4/5 ore di lievitazione ed è pronto per essere usato per la realizzazione di buonissime pizze.

Ingredienti per 900 grammi di impasto, per 3 teglie tonde:

250 grammi di farina tipo 1

250 grammi di farina di manitoba

400 ml di acqua tiepida

4 grammi di lievito di birra secco

1 cucchiaino di zucchero

7 grammi di sale fino

In una ciotola capiente setacciate le due farine.

In una ciotola mettete 100 ml di acqua tiepida, aggiungete lo zucchero e girate bene, poi aggiungete il lievito di birra secco, girate e lasciate riposare per 10/15 minuti, in modo che si attivi la lievitazione, se preferite potete sostituire lo zucchero semolato con  un cucchiaino di miele.

Nella ciotola con le due farine aggiungete il lievito e con un cucchiaio di legno iniziate a girare il composto, aggiungete poco per volta la restante acqua sempre girando bene e per ultimo mettete il sale e finite di girare in modo che il sale sia ben amalgamato nel composto.

Coprite con un canovaccio la ciotola e fate lievitare per 4/5 ore.

Ogni ora con un tarocco rimboccate la pasta della pizza, mettendo il tarocco tra la ciotola e la pasta.

Trascorse le ore di lievitazione dividete l’impasto in tre parti e con delicatezza mettete l’impasto in tre teglie leggermente unte, stendete l’impasto con le mani senza schiacciare tanto e fate lievitare ancora per 30 minuti.

Stendete uno strato di passata di pomodoro condito con un filo di olio di oliva extravergine, salate, mettete sopra della mozzarella tagliata a dadini piccoli e farcite la pizza come preferite.

Infornate a forno già caldo a 200° per 15/20 minuti.

9 Risposte a “Impasto per la pizza semi integrale, ricetta lievitata senza impasto”

  1. vorrei chiedere come mai il mio impasto fatto con il mio lievito madre non prende l’incordatura e non forma la maglia glutinica ,sa leggermente di acido e il sapore della pizza non è perfetto .grazie per l’aiuto che potrai darmi. ciao

    1. Ciao Terry sono quelle spatole in plastica arrotondate o zigrinate. se cerchi nel web tarocco attrezzi per cucina vedi la foto e le riconosci subito. chiaro

  2. Buongiorno, qualcuno mi può spiegare questo passaggio??:

    “Ogni ora con un tarocco rimboccate la pasta della pizza, mettendo il tarocco tra la ciotola e la pasta”
    Non ho proprio capito.

    Inoltre vorrei sapere qual’è la dose giuste se al posto del lievito secco normale uso lievito madre essiccato.
    Grazie

    1. Ciao Ale le dosi per il lievito madre secco nn ti so dire, se usi quello fresco la dose è 150 grammi ogni 500 grammi di farina, per quello essicato usa le dosi scritte sulla confezione.
      Per il rimbocco in pratica nella ciotola tra il vetro della ciotola e l’impasto metti il tarocco e alzi l’impasto portandolo al centro della ciotola, spero di essermi spiegata bene.
      A presto e Buona Pasqua!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.