Gnocchi di patate viola, ricetta base di facile preparazione.

Gli gnocchi di patate viola, una ricetta base che vi conquisterà come ha conquistato noi.
Come procedimento è uguale a quello delle patate classiche, solo il risultato cambierà, infatti otterrete dei bellissimi gnocchi viola, che stupiranno i vostri ospiti.
Potete preparare gli gnocchi viola anche con un giorno di anticipo e conservarli in frigorifero su un vassoio infarinato oppure potete anche congelarli, mettete il vassoio con gli gnocchi violacei nel freezer e quando sono congelati trasferiteli in una sacchetto per alimenti, quando avete voglia di gnocchi fateli subito cuocere nell’acqua in ebollizione senza scongelarli.

Gnocchi di patate viola
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione5 Minuti
  • Tempo di cottura45 Minuti
  • Porzioni4 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 1 kgpatate viola
  • 200 gfarina 0
  • 1uovo medio (a temperatura ambiente)
  • q.b.sale

Preparazione

  1. Lavate bene le patate viola mettetele in una casseruola copritele con l’acqua e fatele cuocere per 45 minuti circa, al termine del tempo controllate se sono cotte infilando i rebbi di una forchetta in una patata, devono risultare morbide altrimenti proseguite la cottura per altri 5/10 minuti.

  2. Quando le patate viola sono cotte mettetele nello schiacciapatate e schiacciatele su una spianatoia di legno leggermente infarinata.

  3. purea di patate, ricetta senza burro ed economica

    Se utilizzate questo schiacciapatate le patate non necessitano di essere pelate in quando la buccia rimane nello schiacciapatate se invece avete il classico schiacciapatate con i dischi dovete pelarle.

  4. Alle patate aggiungete la farina, l’uovo e il sale e lavorate bene gli ingredienti in modo da ottenere un impasto liscio ed omogeneo.

    P.S. la quantità di farina può variare da quanto le patate ne assorbono potete arrivare ad usarne fino a 300 grammi.

  5. Con l’impasto ottenuto fate dei cordoncini lunghi e di spessore di 1,5 centimetri circa, tagliateli a pezzetti uguali e passateli su un riga gnocchi o una forchetta o il retro di una grattugia.

    Adagiate gli gnocchi fatti su un vassoio infarinato, conservateli in frigorifero fino all’uso.

  6. Ora i vostri gnocchi sono pronti per essere cotti e conditi con il vostro sugo preferito.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.