Gnocchi di patate e zucchine, ricetta base

Gli gnocchi di patate e zucchine, gustosi e sfiziosi, perfetti per ogni occasione, un modo anche per far mangiare le verdure ai bambini…. alla fine noi mamme le studiamo tutte per far mangiare le verdure ai nostri bambini.

Gli gnocchi di patate e zucchine sono un primo piatto gustoso e sano e apprezzato da tutta la famiglia.

  • Difficoltà:
    Media
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    40 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • di patate 1 kg
  • Farina 0 200/250 g
  • zucchine chiare 3
  • di olio extravergine di oliva 1 cucchiaio
  • Sale q.b.
  • tuorlo 1

Preparazione

  1. Lavate bene le patate, mettetele in una casseruola, copritele con l’acqua e portatele a cottura (lasciate la buccia mi raccomando), salandole leggermente.

    Lavate le zucchine, spuntatele e tagliatele a cubetti,

    In una padella mettete l’olio extravergine di oliva, quando è caldo mettete le zucchine, giratele bene, mettete poco sale e portatele a cottura, se necessario aggiungete poca acqua, una volta cotte devo risultare belle asciutte.

    Quando le patate sono cotte, scolatele e mettetele nello schiacciapatate e schiacciatele su una spianatoia di legno, le bucce rimarranno dentro lo schiacciapatate… ecco perché non vi abbiamo detto di non pelarle….

    Schiacciate nello schiacciapatate anche le zucchine cotte in precedenza.

    Alle patate e alle zucchine aggiungete il tuorlo d’uovo, salate ed aggiungete poca farina per volta ed amalgamate bene gli ingredienti fino ad avere un composto omogeneo.

    La quantità di farina dipende molto da quanto ne assorbono le patate, noi ne abbiamo utilizzato 230 grammi, ma se dovete aggiungerne non vi preoccupate.

    Prelevate un po’ di impasto e formate dei cilindri dello spessore di un dito, con un coltello tagliate dei pezzi lunghi circa un centimetro.

    Con una forchetta o con l’attrezzo in legno apposta per i gnocchi passate i pezzi di pasta sopra  schiacciandoli con un dito e poi girandoli.

    Prendete dei vassoi di carta, spolverizzateli abbondantemente di semola e mettete i gnocchi di patate sopra e spolverizzateli ulteriormente di semola.

    Fate bollire l’acqua salata e fate cuocere gli gnocchi pochi per volta fino a quando vengono a galla (noi per questa dose li abbiamo fatti cuocere in 3 volte).

    Con un cucchiaio forato prendete gli gnocchi di patate e conditeli a piacere.

    Mi raccomando non scolate gli gnocchi nello scola pasta altrimenti si attaccano tutti tra loro.

Piccoli consigli

Lavorate la patate ancora calde, altrimenti gli ingredienti non si amalgameranno bene tra loro.

Se volete potete aggiungere più zucchine e diminuire la quantità di patate, considerate che ci vorrà già farina nell’impasto.

Precedente Dolci con frutta estiva, raccolta di ricette facili estive Successivo Pasta con pesto di fagiolini e mandorle

2 commenti su “Gnocchi di patate e zucchine, ricetta base

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.