Frittelle di zucchine e pane raffermo, ricetta economica

 

Le frittelle di zucchine e pane raffermo, un secondo piatto economico e molto gustoso, di semplice realizzazione che piacerà a tutta la famiglia.

Le frittelle di zucchine e pane raffermo adorate da grandi e piccini, i miei bimbi vanno matti  le mangiano intinte nel  ketchup e le adorano servite con patatine fritte….della serie non facciamoci mancare nulla!

Le frittelle di zucchine e pane raffermo sono ideali anche per un aperitivo tra amici oppure servite in un buffet informale.

Frittelle di zucchine e pane raffermo

Ingredienti per 4 persone:

400 grammi di pane raffermo tagliato a pezzetti (meglio se pane non all’olio)

200/300 ml latte tiepido

3 uova a temperatura ambiente

4 cucchiai colmi di parmigiano

3 zucchine chiare

2 cucchiai olio extravergine di oliva

pangrattato (se necessario)

sale

olio per friggere

 

In una ciotola capiente mettete il pane raffermo a pezzi e bagnatelo con il latte tiepido. Lasciatelo riposare per 15/20 minuti poi strizzatelo bene dal latte in eccedenza.

Tagliate le due estremità alle zucchine, lavatele bene, asciugatele e tagliatele a rondelle sottili.

In una padella mettete 2 cucchiai di olio e fate cuocere le zucchine, tenendole al dente, regolate di sale e se necessario durante la cottura aggiungete poca acqua tiepida, se gradite potete aggiungere anche mezza cipolla tagliata a fettine sottili.

Mettete il pane bagnato nel latte in una ciotola, salate, aggiungete le uova, il parmigiano, le zucchine e girate bene.

Dovete ottenere un impasto abbastanza sodo, se risultasse troppo liquido aggiungete del pangrattato, viceversa se dovesse risultare troppo denso aggiungete latte o un altro uovo.

In una pentola fate scaldare l’olio da friggere e quando è caldo mettete a cucchiaiate il composto di pane e fate friggere da ambo i lati.

Mettete le frittelle di pane su fogli di carta assorbente per far scolare l’olio in eccedenza.

Servite belle calde o a temperatura ambiente.

7 Risposte a “Frittelle di zucchine e pane raffermo, ricetta economica”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.