Frittata di pasta, ricetta del riciclo

 

La frittata di pasta un modo per utilizzare la pasta giù condita che non viene utilizzata.

Io faccio spesso la frittata di pasta e vi devo assicurare che è veramente ottima, tante volte metto apposta poca pasta in più in previsione di questo secondo piatto.

Unknown

Ingredienti per 4 persone:

300 grammi di pasta già condita e cotta

4  uova fresche

4 cucchiai abbondanti di parmigiano

sale

pepe

3 cucchiai di olio extravergine di oliva

formaggio tipo mozzarella (se gradite).

Io quando avanzo della pasta la metto in un contenitore e la metto in frigo, se anche voi la mettete in frigo vi consiglio di lasciarla un’oretta a temperatura ambiente cosi non è fredda e si amalgama meglio alle uova.

In una ciotola sbattete le uova con il parmigiano, aggiungete sale e pepe.

Aggiungete alle uova la pasta e girate molto bene, si deve amalgamare molto meglio.

Se volete una frittata di pasta ancora più golosa potete aggiungere dadini di mozzarella al composto di uova e pasta, mi raccomando asciugate bene la mozzarella.

Potete utilizzare qualsiasi formato di pasta e condita con qualsiasi sugo.

In una padella mettete l’olio e fatelo scaldare bene, aggiungete le uova con la pasta e fate cuocere bene, vi consiglio di schiacciare la pasta mentre cuoce cosi viene coperta bene con le uova sbattute.

Girate la frittata e terminate la cottura.

Servite la frittata di pasta caldissima.

Se non siete esperte nel girare la frittata nessun problema, fatela cuocere coperta a fuoco medio e la frittata è perfetta senza girarla!

Precedente Rane saltarine con video tutorial Successivo Biscotti semplici, ricetta senza uova

2 commenti su “Frittata di pasta, ricetta del riciclo

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.