Focaccia in pentola, ricetta lievitata

La focaccia in pentola sofficissima, cuoce in pochissimo tempo ed è ideale anche per le feste o per i buffet!

La ricetta della focaccia in pentola è della mia amica blogger Paola, del blog In cucina di Paola, lei ha fatto versione farcita, noi semplice e come sempre abbiamo cambiato qualcosa nel procedimento….

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 + 2/3 ore di lievitazione minuti
  • Cottura:
    10 circa per focaccia minuti
  • Porzioni:
    4/6 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Farina 0 350 g
  • Farina Manitoba 350 g
  • acqua tiepida 500 ml
  • zucchero semolato 1 cucchiaino
  • sale fine 15 g
  • Lievito di birra secco 4 g
  • Olio extravergine d’oliva 4 cucchiai
  • Sale grosso q.b.
  • Olio extravergine d’oliva (per ungere la pentola) q.b.

Preparazione

  1. Setacciate le due farine e mettetele in una ciotola capiente.

    Riempite un bicchiere con l’acqua tiepida (presa dai 500 ml) aggiungete il lievito di birra secco con lo zucchero e girate bene e lasciate riposare per una decina di minuti.

    Dopo dieci minuti mettete l’acqua con lo lievito alla farina e iniziate a girare, aggiungete poco per volta l’acqua tiepida sempre girando con un cucchiaio di legno.

    Per ultimo aggiungete il sale e l’olio e girate sempre bene,.

    Trasferite l’impasto in una spianatoia di legno infarinata con farina di grano duro e lavorate bene il composto fino a quando risulterà bello liscio ed omogeneo.

    Con le mani date la forma quasi rettangolare al composto, ed ora iniziate a fare le pieghe:

    tirate il lato basso del rettangolo e ripiegatelo metà su se stesso, ora fate la stessa cosa con il lembo in alto, tiratelo verso il basso e chiudetelo su se stesso, ora girate l’impasto di 90 gradi in modo che la giuntura tra la parte bassa e quella alta sia perpendicolare a voi e ripiegate di nuovo l’impasto come fatto prima.

    Ora mettete l’impasto in una ciotola unta di olio e fate lievitare per 2/3 ore.

    Trascorse le 2/3 ore, dividete l’impasto in 6 parti e con le mani date una forma arrotondata ad ogni pezzo di impasto, non schiacciate tanto l’impasto altrimenti bloccate la lievitazione.

    Ungete di olio una padella anti-aderente e quando è calda mettete a cuocere una focaccia, coperta con un coperchio, quando vedete che inizia a colorirsi alla base giratela con una paletta grande, mettete sopra del sale grosso e quando la base è ben colorita toglietela dalla padella e servitela.

    Fate lo stesso procedimento con le altre focacce, ricordandovi di mettere sempre poco olio nella padella.

     Se utilizzate una pentola grande dividete il composto in 4 parti.

Precedente Cheesecake ai wafer variegata, senza gelatina Successivo Torta fredda alle pesche con cioccolato e amaretti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.