Focaccia al latte, con esubero di licoli

La focaccia al latte con esubero di licoli nata come esperiemento finita con un grande successo, morbidissima, con un’alveolatura spettacolare….una vera bontà

La focaccia al latte viene preparata con l’esubero di licoli e poi fatta lievitare lentamente in frigorifero per 24 ore, nell’impasto anziché l’acqua viene messo il latte intero.

focaccia al latte, con esubero di licoli

Focaccia al latte, ricetta con esubero di licoli

 

Ingredienti per una teglia 24×17 oppure per una teglia rotonda di diametro 20:

 

100 grammi di licoli non rinfrescati o 150 grammi di esubero di lievito madre

170 grammi di farina 0 o 120 grammi se usate lievito madre

75 ml di latte intero

1 cucchiaino di malto di orzo

1 cucchiaino di sale fino

1 cucchiaino di olio extravergine di oliva

 

 

sale grosso q.b.

olio extravergine di oliva q.b.

 

 

Nella planetaria mettete il latte a temperatura ambiente e i licoli e azionate l’apparecchio a bassa velocità, quando i due ingredienti si sono amalgamate aggiungete poco per volta la farina setacciata e quando iniza ad amalgamarsi aggiungete il malto di orzo.

Lavorate il composto per 5 minuti, aggiungete l’olio e il sale e lavorate il composto fino a quando non risulterà ben incordato.

Trasferite il composto ottenuto su un tagliere infarinato, lavorate ancora poco il composto, formate una palla e fatela riposare per 30 minuti circa coperta da un canovaccio.

Trascorsi i 30 minuti, date all’impasto una forma rettangolare, fate delle pieghe e trasferitelo in una contenitore a chiusura ermetica leggermente  oleato, coprito con il suo coperchio e mettete in frigorifero nella parte meno fredda fino il giorno successivo.

Io ho fatto l’impasto nel primissimo pomeriggio e l’ho lasciato fino al giorno successivo verso le 12.

Il giorno dopo tirate fuori l’impasto dal frigo, lasciatelo un paio di ore a temperatura ambiente e successivamente fate un giro di pieghe e lasciatelo ancora lievitare.

Un’ora prima di far cuocere la focaccia stendete l’impasto nella teglia leggermente unta, con i polpastrelli delle dita fate delle fossette e fate lievitare.

Prima di infornare spennellate la superficie con l’olio e mettete del sale grosso sulla superficie.

Fate cuocere a 220 gradi, per 8/10 minuti circa nella parte centrale del forno.

Sfornate la vostra e servite subito, ottima anche a temperatura ambiente magari farcita con affetati e formaggi.

Se avete il lievito madre soldo seguite i quantitativi scritto e lo stesso procedimento.

Vi lascio anche il link del post sui licoli, cosi se non li conoscete o anche voi volete passare dal lievito madre solido alla versione liquida potete leggere i vari passassaggi da fare.

LICOLI  LICOLI

 

Ecco il video dove viene fatto vedere come si fanno le pieghe di rinforzo all’impasto.

 

 

Unknown

Precedente Pane di semola, cotto nel fornetto Versilia Successivo Come fare le pieghe di rinforzo, tutorial

4 commenti su “Focaccia al latte, con esubero di licoli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.