Fave dei morti, per la Festa di Ognissanti

Le fave dei morti, semplici e morbidi dolcetti con le mandorle realizzate in occassione della Festa di Ognissanti, la tradizione vuole che nella sera tra l’1 e il 2 novembre vengano lasciati sulla tavola cosi i defunti vengono a visitare il mondo dei vivi e trovano questi dolcetti.

Ogni regione ha la sua ricetta caratteristica delle fave dei morti, l’ingrediente base resta la mandorla, poi vengono aggiunti altri ingredienti in base alla tradizione, noi vi proponiamo la versione con i pinoli e con l’aggiunta di poca grappa che dona un gusto unico a questi dolcetti.

La ricetta è tratta dal sito di Giallo Zafferano.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    30 minuti
  • Cottura:
    15 minuti
  • Porzioni:
    60 pezzi
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

  • Mandorle pelate 300 g
  • Pinoli 50 g
  • Zucchero a velo 150 g
  • uovo 1
  • Tuorli 2
  • Scorza di limone 1
  • Farina 0 150 g
  • Cannella in polvere 5 g
  • Grappa 15 ml

Preparazione

  1. Nel mixer mettete le mandorle e tritatele finemente, mettetele in una ciotola e frullate i pinoli, aggiungeteli alle mandorle girateli bene.

    In una ciotola mettete l’uovo, i tuorli e la grappa e con una forchetta sbattete bene il composto.

  2. In una spianatoia mettete la farina, il mix di farina di mandorle con i pinoli e lo zucchero a velo, formate al centro una fontana e mettete la scorza del limone grattugiata e la cannella in polvere, aggiungete le uova e con una forchetta iniziate a mescolare gli ingredienti.

    Poi iniziate ad impastare fino ad ottenere un composto liscio ed omogeneo.

  3. Con una parte dell’impasto formate un cilindro di 1 centimetro circa di diametro e tagliatelo a pezzi di 1 centimetro, con le mani date la forma arrotondata ad ogni pezzo.

    Mettete le fave su una teglia rivestita con carta forno.

    Quando le avete preparate tutte infornate a forno già caldo a 180° per 15 minuti, non devono risultare tanti dorati in superficie.

    Fateli raffreddare e consumateli.

Note

Per velocizzare la preparazione potete utilizzare della farina di mandorle.

Questi deliziosi biscotti si conservano per parecchi giorni dentro ad un contenitore a chiusura ermetica.

Da non perdere:

OSSI DA MORDERE

PIADA DEI MORTI

Precedente La piada dei morti, ricetta tipica romagnola Successivo Castagne al vapore, ricetta facile

2 commenti su “Fave dei morti, per la Festa di Ognissanti

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.