Fagottini di arrosto di tacchino in gelatina, ricetta facile

I fagotti di arrosto di tacchino in gelatina un antipasto o secondo piatto fresco e saporito perfetto per le calde giornate estive.

I fagotti di arrosto di tacchino sono di facile e veloce preparazione, perfetti da preparare in anticipo e conservare in frigorifero, adatti per tutta la famiglia.

Per il ripieno dei fagottini potete mettere sia insalata capricciosa sia insalata russa, versione classica o light in base ai vostri gusti.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    10 minuti
  • Porzioni:
    4 persone
  • Costo:
    Basso

Ingredienti

  • Arrosto di tacchino 8 fette
  • insalata capricciosa 16 cucchiai
  • dado di gelatina 1

Preparazione

  1. Prendete le fette di tacchino, mettetele su un tagliere e al centro di ogni fetta mettete due cucchiai di insalata russa o capricciosa, con il dorso di un coltello stendete l’insalata sulla fetta di tacchino.

     

  2. Ora chiudete la fetta di arrosto di tacchino a fagottino, ripiegano le due estremità destre e sinistre verso il centro, poi la parte in alto e quella in basso, in questo modo avete ottenuto un quadrato e poi ripiegato su se stesso.

  3. Adagiate i fagottini in una pirofila in pirex lasciandoli leggermente distanziati.

    Ora preparate la gelatina seguendo le indicazioni scritte sulla confezione, noi abbiamo utilizzato il dado ed abbiamo seguito questo procedimento: in un pentolino mettete 250 ml di acqua, quando raggiunge l’ebollizione mettete il dado di gelatina, abbassate al minimo la fiamma e con una spatola girate bene fino a far sciogliere il dado, aggiungete ora la restante acqua fredda e il succo di limone, girate bene, spegnete il gas e fate leggeremente intiepidire.

    Versate la getatina ottenuta nella pirofila con l’arrosto di taccino e quando è fredda la gelatina mettete la pirofila in frigorifero fino a quando non si sia rappresa bene.

Note

Per questa ricetta abbiamo considerato due fette per ogni commensale e servito come antipasto, regolatevi nei quantitativi in base al tipo di portata che utilizzate, se è un secondo piatto aumentate le dosi, ottimi serviti con fresca insalata.

Da non perdere:

PROSCIUTTO IN GELATINA

Precedente Cheesecake alla ricotta con le amarene, ricetta senza gelatina Successivo Tiramisu' rivisitato con i biscotti, ricetta golosa senza uova

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.