Cotoletta impanata, secondo piatto sfizioso e gradito da grandi e piccini

La cotoletta impanata, un secondo piatto che mette d’accordo tutta la famiglia, a casa nostra nessuno resiste ad un pasto con la cotoletta impanata e una buona porzione di patatine fritte.
Nella ricetta troverete tanti consigli per una frittura perfetta, ricordatevi di non salare la carne prima della cottura ma solo dopo!

COTOLETTA IMPANATA
  • DifficoltàMolto facile
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura10 Minuti
  • Porzioni4 persone (considerando 2 cotolette a persona)
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 8 fettefesa di vitello
  • 2uova medie (a temperatura ambiente)
  • q.b.pangrattato
  • q.b.latte intero
  • q.b.sale
  • q.b.pepe
  • q.b.olio per friggere (oppure 100 grammi di burro)

Preparazione

  1. Prendete le fettine di fesa di vitello, asciugatele bene e incidete le fettine sui bordi in questo modo durante la cottura non si arriccia la carne.

  2. In un piatto sbattete le uova con un goccio di latte, salate.

    In un’altro piatto mettete il pangrattato.

  3. Mettete le fettine di carne nell’uovo, lasciatele qualche minuto e poi passatele nel pangrattato, se gradite potete fare una doppia panatura.

  4. COTTURA NELL’OLIO per friggere:

    In una padella mettete l’olio per friggere, fatelo scaldare fino ad arrivare ai 180° circa, non superateli in quanto si raggiunge il punto di fumo ossia la temperatura che l’olio inizia a bruciare.

    Mettete le fettine di carne, fate cuocere da un lato fino alla doratura, girate la carne e terminate la cottura.

    Mettete la carne su un foglio di carta assorbente in modo che perda l’eccesso di olio, salate leggermente e servite.

    Se non avete un termometro da cucina per vedere la temperatura dell’olio potete utilizzare questo piccolo accorgimento utilizzando uno stuzzicadenti, quando pensate che l’olio è già caldo mettete la punta dello stuzzicadenti nell’olio se attorno allo stecchino si formano tante bollicine l’olio è alla temperatura giusta.

    COTTURA NELL’OLIO EXTRAVERGINE D’OLIVA:

    Se volete una cotoletta cotta alla perfezione e dal sapore unico utilizzate l’olio extravergine d’oliva, fatelo scaldare in una padella e poi cuocete la carne. Rispetto alle altre cotture la preparazione sarà più saporita e anche più calorica…

  5. COTTURA CON IL BURRO:

    In una padella mettete il burro quando è sciolto e inizia a spumeggiare mettete la carne, fatela cuocere da una parte fino a doratura, giratela e terminate la cottura.

    Mettete le cotolette impanate su un foglio di carta assorbente, salatele leggermente e servitele subito.

  6. Per le cotolette impanate potete utilizzare oltre la fesa di vitello anche il petto di pollo, di tacchino, la lonza di maiale.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.