Crea sito

Casatiello napoletano, ricetta classica con e senza Bimby.

Il casatiello napoletano, una preparazione caratteristica del periodo pasquale, soffice pasta lievitata con un ripieno di salame e pecorino e decorata con le uova. La ricetta è tratta dal sito Giallo Zafferano, una preparazione dello chef Roberto Di Pinto. Per questa ricetta abbiamo utilizzato lo stampo in alluminio della ditta Contital, azienda leader nella produzione di teglie e contenitori in alluminio.  

  • DifficoltàMedio
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di cottura1 Ora 10 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

per l’impasto:

  • 600 gFarina 0
  • 3 gLievito di birra secco
  • 375 gacqua a temperatura ambiente
  • 25 gOlio extravergine d’oliva (Non per il bimby)
  • 25 gStrutto (50 grammi per il Bimby)
  • 15 gSale fino
  • q.b.Pepe nero

per il ripieno:

  • 150 gSalame napoletano
  • 150 gPecorino

per la decorazione finale

  • 4Uova medie a temperatura ambiente

Preparazione

  1. Mettete l’acqua in una ciotola capiente, aggiungete il lievito di birra secco e girate bene fino a farlo sciogliere completamente. Mettete l’acqua con il lievito sciolto nella planetaria, dotata di gancio, unite l’olio extravergine d’oliva e lo strutto a temperatura ambiente, iniziate a lavorare gli ingredienti, aggiungete ora poco per volta metà della farina 0 setacciata quando la farina sarà amalgamata al composto unito il sale e la restante farina, lavorate il composto fino a che non risulta liscio ed omogeneo e ben incordato (considerate 10 minuti circa). Mettete l’impasto in una ciotola, copritela con un canovaccio e fate lievitare per 1 ora.

    PROCEDIMENTO BIMBY:

    Versate nel boccale l’acqua e il lievito 30 sec, 37°, vel 2.

    Aggiungete metà della farina 2 min, Spiga.

    Aggiungete lo strutto 30 sec, vel 3, unite il resto della farina, sale e pepe 7 min, Spiga.

    Fate lievitare nel boccale per 1 ora.

  2. Prendete il salame, togliete la pelle e tagliatelo a dadini piccoli, togliete la crosta al pecorino, tagliatelo a listarelle e poi a piccoli dadini.

  3. Dall’impasto mettete da parte 80 grammi che vi servirà per la decorazione finale, appiattite l’impasto mettete sopra i dadini di salame e pecorino e lavorate bene il composto in modo che gli ingredienti si amalgamino bene tra di loro. Aggiungete ora abbandonante pepe nero ed amalgamate bene il composto. Formate un filoncino che mettetete nello stampo da ciambella di diametro 24, precedentemente imburrata e infarinata, sigillate bene le due estremità.

  4. Incastonate nell’impasto le 4 uova a temperatura ambiente precedentemente lavate, e con l’impasto messo da parte formate 8 cordoncini sottili, mettete per ogni uovo due cordoncini a croce sull’uovo, fate lo stesso procedimento sulle restanti uova.

  5. Fate lievitare il casatiello napoletano nel forno con solo la luce accesa per 90 minuti circa, fino a quando non risulta ben lievitato. Fate cuocere a forno già caldo a 170° per 75 minuti circa, fino a quando non risulta ben dorato.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.