Biscotti di frolla arrotolati alla nutella, ricetta golosa

I biscotti di frolla arrotolati alla nutella, una vera delizia per il palato, ideali da offrire come fine pasto oppure per una golosa prima colazione magari quella del sabato o della domenica quando tutta la famiglia è riunita.

I biscotti di frolla arrotolati alla nutella si possono conservare per qualche giorno in un contenitore a chiusura ermetica ma vi assicuriamo che finiranno molto prima…..

Biscotti di frolla arrotolati alla nutella

Ingredienti per 35/40 pezzi circa:

 

240 grammi di farina 0

la punta di un cucchiaino di lievito per dolci

125 grammi di zucchero semolato

125 grammi di burro freddo

un pizzico di sale

1 uovo  grande a temperatura ambiente

q.b. nutella

zucchero a velo

Nella planetaria mettete il burro freddo tagliato a piccoli pezzi con lo zucchero semoIato e lavoratelo fino a quando i due ingredienti non sono amalgamati.

Aggiungete ora l’uovo a temperatura ambiente ed amalgamatelo al composto, per ultimo aggiungete la farina setacciata con il lievito per dolci e un pizzico di sale e la scorza del limone, quando la farina è amalgamata al composto spegnete la planetaria.

Trasferite il composto su una spianatoia infarinata, finite di lavorarlo in modo che risulti liscio ed omogeneo, formate un panetto e copritelo con pellicola trasparente e mettete in frigo per 30 minuti.

Trascorsi i 30 minuti, dividete il panetto in 2 parti, prendete un panetto mettetelo su un foglio di carta forno e  tiratelo in una sfoglia sottile e fate  una forma rettangolare circa 20×30 (i ritagli aggiungeteli al resto dell’impasto).

Spalmate la nutella su tutta la superficie del rettangolo, lasciando 1 centimetro lungo tutto il perimetro (vi consigliamo di mettete prima la nutella in una ciotola e girarla bene in modo da renderla bella morbida).

Arrotolate la frolla aiutandovi con la carta forno.

Fate lo stesso procedimento con l’altro panetto (ricordatevi di unire i ritagli dell’altro impasto).

Mettete su una teglia rivestita con carta forno i due panetti distanziati tra loro.

Fate cuocere a forno già caldo a 180° per 20 minuti, fino a quando non risultano dorati.

Sfornateli fateli intiepidire e tagliateli ad obliquo ogni 2/3 centimetri circa.

Fate raffreddare e spolverizzateli di zucchero a velo.

Precedente Parmigiana di melanzane, ricetta classica con melanzane fritte Successivo Focaccia barese con esubero di Licoli

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.