Arrosto con i funghi, ricetta con senza pentola pressione

L’arrosto con i funghi, un secondo piatto saporito e di facile preparazione, perfetto per ogni occasione.

L’arrosto con i funghi può essere preparato in anticipo e poi scaldato poco prima di portarlo in tavola.

Nella ricetta troverete il procedimento classico e il procedimento con la pentola a pressione che impiega metà del tempo di cottura rispetto il procedimento classico.

Arrosto con i funghi
  • DifficoltàFacile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni4/6 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana

Ingredienti per l’arrosto con i funghi:

1.2 kg polpa di vitello
1 bicchiere vino bianco secco
1 rametto salvia
1 rametto rosmarino
1 foglia allora
40 ml olio extravergine d’oliva
100 g funghi porcini
100 g champignon
300 g misto di funghi
q.b. brodo vegetale
q.b. sale fino
1 spicchio aglio fresco

Strumenti per l’arrosto con i funghi:

1 Casseruola

Passaggi per la preparazione dell’arrosto con i funghi:

Con la pentola a pressione

Nella pentola a pressione mettete l’olio, il rosmarino, la salvia e uno spicchio di aglio, accendete il gas e fate scaldare l’olio, aggiungete la carne e fatela rosolare bene da ogni lato, sfumate con mezzo bicchiere di vino, salate.

Aggiungete il resto del vino e del brodo fino ad arrivare a meno di metà dell’altezza della carne.

Chiudete la pentola a pressione, assicuratevi che la valvola sia sul segno della pentola, aumentate il gas e portate la pentola in pressione, quanto sentite il sibilo o quando il leverblock si alza significa che la pentola è in pressione, abbassate il gas e fate cuocere per 40 minuti.

Considerate per la cottura 30 minuti ogni 1000g di carne.

Quando è trascorso il tempo, spegnate la pentola a pressione, girate la valvola sull’immagine del vapore e quando l’leverblock si abbassa potete aprire la pentola.

Togliete la carne dalla pentola e mettetela in un piatto coperta con un foglio di alluminio, mettete in un contenitore il sugo di cottura della carne.

Nella pentola a pressione mettete i funghi (noi abbiamo utilizzato quelli surgelati), aggiungete un bicchiere di sugo, salate e fate cuocere per una decina di minuti a fiamma vivace, se vedete che tendono ad asciugarsi aggiungete altro sugo.

Nel frattempo tagliate la carne a fette sottili, mettetele in un piatto da portata e sopra mettete i funghi appena preparati (non devono essere asciutti).

Con la pentola classica:

Prendete una casseruola che contenga a misura l’arrosto, mettete l’olio extravergine d’oliva, la salvia, il rosmarino e lo spicchio dell’aglio, quando l’olio è caldo aggiungete la carne e fatela rosolare bene da ogni parte, salate ed aggiungete il vino bianco, fatelo evaporare ed aggiungete del brodo (circa 2 dita).

Coprite la casseruola e fate cuocere per 60 minuti, controllate di tanto in tanto che non asciughi il fondo di cottura, se succedesse aggiungete del brodo tiepido.

10 minuti prima del termine della cottura aggiungete i funghi (noi abbiamo utilizzato quello surgelati e li abbiamo scongelati prima in modo che non perdessero troppa acqua durante la cottura), salate e portate a cottura.

Quando l’arrosto è cotto tagliatelo a fettine e servitelo con i funghi.

Se gradite potete anche frullare una parte dei funghi per ottenere una salsa più cremosa.

VI ASPETTIAMO  ANCHE SU:

FACEBOOK

INSTAGRAM

YOU TUBE

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.