Crea sito

Angelica salata con scamorza e olive, ricetta sfiziosa con e senza Versilia

L’angelica salata con scamorza e olive, sofficissima e saporita, perfetta per ogni occasione, per l’aperitivo, per feste e buffet o semplicemente con accompagnamento con salumi ed affettati.
Nella ricetta dell’angelica salata con scamorza e olive troverete il procedimento e i tempi di cottura sia per una cottura tradizionale in forno sia per la cottura con il fornetto Versilia.

Noi per la realizzazione di questa ricetta abbiamo utilizzato il fornetto versilia della ditta MARIO MUGNANO PENTOLAME, di diametro 28, lo trovate tranquillamente anche online su amazon.

  • DifficoltàBassa
  • CostoEconomico
  • Tempo di preparazione10 Minuti
  • Tempo di riposo3 Minuti
  • Tempo di cottura30 Minuti
  • Porzioni6/8 persone
  • CucinaItaliana

Ingredienti

  • 650 gFarina Manitoba
  • 1 bustinaLievito di birra secco
  • 3Tuorli a temperatura ambiente
  • 1 cucchiainozucchero semolato
  • 75 gBurro
  • 250 mlLatte tiepido
  • 10 gSale fino
  • 200 gScamorza affumicata
  • 100 gOlive nere

Preparazione

  1. Il procedimento della preparazione della ricetta sia con il forno classico sia con il Versilia è uguale, alla fine della ricetta troverete le tempistiche di cottura.

  2. In una ciotola mettete il latte tiepido, il lievito di birra e il cucchiaino raso di zucchero, girate bene e fate riposare per 10 minuti.
    Nella planetaria mettete la farina setacciata e il latte con il lievito sciolto e quando il latte è incorporato aggiungete un tuorlo per volta all’impasto e il burro a più riprese e il sale.
    Lavorate il composto per 10 minuti circa fino a che non risulta ben incordato, liscio ed omogeneo, fate lievitare fino al raddoppio.
    Quando il composto è lievitato mettetelo su una spianatoia infarinata, tirate una sfoglia rettangolare, spessa circa mezzo centimetro, mettete sopra la scamorza tagliata a piccoli dadini e le olive tagliate a rondelle lasciando un centimetro lungo tutto il perimetro.
    Arrotolate il rettangolo su se stesso formando un salame (arrotolatelo dalla base più lunga).

  3. Dividete il salame ottenuto in due parti praticando un taglio verticale, formate un intreccio, date una forma circolate e congiungete bene i due lati.

  4. PER LA COTTURA AL FORNO:

    Mettete sulla leccarda del forno leggermente unta la ciambella ottenuta, fate lievitare ancora per 60 minuti circa, fate cuocere a forno già caldo a 180° per 30 minuti circa, fino a quando non risulta dorata.

    PER LA COTTURA CON IL VERSILIA:

    Spennellate di olio il fornetto, mettete dentro la vostra preparzione e fate lievitare per 60 minuti e coprite con il coperchio.
    Mettete lo spargifiamma sul fornello medio, mettete sopra il fornetto e fate cuocere a fiamma media per 5 minuti, abbassate la fiamma e fate cuocere per 40/50 minuti circa, fate la prova stecchino.
    Potete servire l’angelica salata tiepida o a temperatura ambiente.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.