Albero di panbrioche con crema di pistacchio, ricetta natalizia

L’albero di panbrioche con crema di pistacchio, un dolce lievitato di facile realizzazione, perfetto da offrire ai nostri ospiti durante la feste natalizie.

L’albero di panbrioche con crema di pistacchio sofficissime palline lievitate con all’interno crema di pistacchio che dona un gusto deciso al nostro dolce.

Per la realizzazione di questa ricetta abbiamo utilizzato la crema di pistacchio della ditta Babbi, azienda leader nella produzione di cialde e prodotti dolciari.

Panbrioche con crema di pistacchio

Albero di panbrioche con crema di pistacchio

per il pan brioche con semola:

250 grammi di farina 0

50 grammi di semola rimacinata

125 ml di latte tiepido

80 grammi di burro a temperatura ambiente

30 grammi di zucchero semolato

2 tuorli + 1 uovo intero a temperatura ambiente

10 grammi di lievito di birra fresco o 3 grammi lievito di birra secco

2 grammi di sale

 

per il ripieno:

1 barattolo di crema al pistacchio o altro gusto che preferite

granella di pistacchio

 

In una ciotola setacciate le due farine, aggiungete lo zucchero e girate bene.

In una ciotola piccola mettete la metà del latte, aggiungete il lievito di birra, girate bene.

Nella planetaria mettete le farine con lo zucchero, il lievito con il latte, i tuorli e l’uovo intero precedentemente sbattuti.

Azionate la planetaria ed iniziate a lavorare gli ingredienti, ora aggiungete il restante latte e quando sarà ben amalgamato aggiungete il burro a temperatura ambiente mettendone poco per volta nell’impasto, fino a quando non sarà completamente assorbito non aggiungetene altro.

Per ultimo aggiungete il sale e quando sarà amalgamato spegnete la planetaria.

Trasferite il composto in una ciotola, copritela con pellicola trasparente e fate lievitare per 30 minuti in forno con la luce accesa.

Trascorsi i 30 minuti, mettete l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata, date la forma rettangolare all’impasto con le mani e piegatelo a tre.

Fate lievitare ancora per 30 minuti coperto con pellicola.

Trascorsa la mezz’ora dividete il panetto in 12 e formate delle palline,

Noi abbiamo pesato il panetto per intero poi diviso il peso per 12 e fatto le palline con il peso indicato, in questo modo sono risultate tutte uguali (625 grammi :12 = 52 grammi ogni pallina).

Prendete ogni pezzo di impasto allargatelo con le mani e mettete al centro un cucchiaio scarso di crema al pistacchio, chiudete bene la pasta in modo da formare una pallina e mettetela sopra un foglio di carta forno con la parte liscia sopra.

Fate lo stesso procediemento con tutto l’impasto e date la forma di albero man mano che aggiungete le palline, lasciandole leggermente distanti le une dalle altre in quanto con l’ultima lievitazione aumenteranno di volume.

Fate lievitare per 30 minuti coperta con pellicola, poi infornate a forno già caldo a 180° per 30 minuti circa, se vedete che la superficie tende a scurirsi coprite con un foglio di pellicola di alluminio.

Fate raffreddare e prima di servire mettete sopra della crema di piastacchio e granella di pistacchio per decorare.

Per la realizzazione di questa ricetta abbiamo utilizzato l’impasto dell’angelica con cioccolato e frutti rossi:

angelica cioccolato e frutti rossi  ANGELICA CIOCCOLATO E FRUTTI ROSSI

 

unknown-7 unknown-10unknown-4

 

Precedente Arrosto di vitello al latte e noci, ricetta facile e raffinata Successivo Pasta al forno con pesto alle nocciole, ricetta raffinata

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.