ANOLINI PIACENTINI (Anvein)

Anolini piacentini (Anvein) è il classico piatto piacentino di Natale e dei giorni di festa, antichissimo, tramandato da generazione nelle famiglie. Gli anolini sono una pasta ripiena, ricca ed elaborata, ma raffinato, che si prepara con la carne e pasta fatta a mano. La tradizione vuole che durante la vigilia di Natale la famiglia si riunisca per preparare tutti insieme gli anolini (anvein), primo piatto d’apertura del pranzo natalizio. Ricordo da piccola a casa della nonna, queste importanti giornate, indimenticabili, si iniziava preparando lo stracotto, il giorno prima, che inondava la casa di un profumo ineguagliabile. Poi si procedeva con la preparazione del ripieno, e la sfoglia sottile, con il quale si creava questo piccolo scrigno che racchiudeva il ripieno di carne. Non è solo un piatto è casa, ricordi, tradizione….

  • DifficoltàDifficile
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione1 Ora 15 Minuti
  • Tempo di cottura6 Ore
  • Porzioni6/8 persone
  • Metodo di cotturaFornello
  • CucinaItaliana
  • StagionalitàTutte le stagioni

Preparazione sfoglia

ANOLINI PIACENTINI (anvein)

400 g farina 00
4 uova
q.b. sale

ingredienti per lo stracotto (anvein)

450 g carne bovina (tipo capello del prete)
250 g carne di suino (lonza)
1 spicchio aglio bianco piacentino
50 g burro
q.b. sale
q.b. pepe
1 carote
1 sedano
cipolla (1)
2 bicchieri vino rosso
q.b. chiodi di garofano

ingredienti per il ripieno

200 g Grana Padano DOP (grattugiato)
100 g pangrattato
2 uova
q.b. sale
q.b. pepe
1 pizzico noce moscata

859,48 Kcal
calorie per porzione
Info Chiudi
  • Energia 859,48 (Kcal)
  • Carboidrati 62,62 (g) di cui Zuccheri 2,91 (g)
  • Proteine 59,05 (g)
  • Grassi 38,90 (g) di cui saturi 19,78 (g)di cui insaturi 16,62 (g)
  • Fibre 2,98 (g)
  • Sodio 889,73 (mg)

Valori indicativi per una porzione di 117 g elaborati in modo automatizzato a partire dalle informazioni nutrizionali disponibili sui database CREA* e FoodData Central**. Non è un consiglio alimentare e/o nutrizionale.

* CREA Centro di ricerca Alimenti e Nutrizione: https://www.crea.gov.it/alimenti-e-nutrizione https://www.alimentinutrizione.it ** U.S. Department of Agriculture, Agricultural Research Service. FoodData Central, 2019. https://fdc.nal.usda.gov

preparazione anolini

Prepariamo lo stracotto, che servirà per il ripieno degli anolini. Nel tegame di terracotta mettiamo la carne con lo spicchio d’aglio e facciamola rosolare nel burro a cui aggiungeremo una cipollina, gambo di sedano, sale, pepe, chiodi di garofano, e il vino rosso. Quando l’intingolo sarà ristretto, aggiungete acqua o brodo di carne, sino coprire la carne, lasciate cuocere a fuoco basso per circa 5/6 ore, finché il liquido non sarà assorbito quasi completamente.

Una volta cotto tritate lo stracotto con la mezzaluna; con il sugo rimasto nel tegame, che avrete filtrato, scottate il pan grattato, in un contenitore capiente, e mescolatevi lo stracotto tritato fine, le uova, il grana grattugiato e la noce moscata, fino ad ottenere un impasto omogeneo.

Preparazione sfoglia per anolini

Mettete farina, le uova e un pò di sale nell’impastatrice, prepariamo la pasta. Una volta pronta, facciamo un panetto, che copriremo con un tovagliolo. Tagliamo una fetta di pasta e tiriamola in una sfoglia sottile, con la sfogliatrice. Disponete da un lato, come vedete nella foto, tante palline di ripieno, distanti da loro 5/6 cm, ripiegate la pasta in modo da coprire il ripieno e tagliate con la forma di metallo per anolini che, una volta pronti avranno la forma di una piccola mezza-luna. Cuoceteli nel tradizionale brodo di carne e servite

Per quanto riguarda la carne del ripieno potete usare anche la sola carne di manzo, io ho usato la mia ricetta di famiglia, e prevede anche la lonza. Con preparazioni così antiche ci sono sempre diverse versioni, ma sono tutti ugualmente buone. Gli anolini una volta pronti si possono congelare, quindi potete tranquillamente preparali prima

  • Link sponsorizzati inseriti nella pagina
  • se vuoi seguirmi su instagram clicca qui
  • se vuoi seguirmi su pinterest clicca qui
  • seguimi su facebook clicca qui
  •  per seguirmi su tiktok clicca qui
  • seguimi su YouTube clicca qui
5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *