CIAMBELLE DEL BAR ALLO YOGURT

Chi di noi non ama fare colazione al bar con un buon caffè o cappuccino caldo accompagnato da una soffice ciambella piena di zucchero?

Io molto spesso il sabato vado con mio marito a fare coazione al bar ma quando non riusciamo o quando vogliamo fare colazione con i ragazzi io mi preparo il giorno prima tante buonissime ciambelle fatte in casa.

Oggi voglio condividere con voi la mia ricetta!

  • DifficoltàMolto facile
  • CostoMolto economico
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti

290 g yogurt bianco, vaniglia o agrumi
5 g lievito di birra fresco
1 cucchiaio zucchero semolato
10 g olio di semi di girasole
1 scorza d’arancia
300 g farina00
1 l olio per friggere
q.b. zucchero semolato per finire

Strumenti

Passaggi

Chi di noi non ama fare colazione al bar con un buon caffè o cappuccino caldo accompagnato da una soffice ciambella piena di zucchero?

Io molto spesso il sabato vado con mio marito a fare coazione al bar ma quando non riusciamo o quando vogliamo fare colazione con i ragazzi io mi preparo il giorno prima tante buonissime ciambelle fatte in casa.

Oggi voglio condividere con voi la mia ricetta!

In una ciotola ho messo lo yogurt stiepidito, aggiungo il lievito e lo zucchero, sciolgo bene il tutto e lascio riposare per 10′.

In una ciotola metto la farina con il lievito, la scorza dell’arancia grattugiata e l’olio, aggiungo lo yogurt e impasto bene tutti gli ingredienti. Formo un panetto che lascio riposare coperto con la pellicola trasparente fino al raddoppio del volume. ( circa 2 ore )

Quando avrà lievitato trasferisco il panetto su un piano infarinato, ripiego i lati all’interno facendo delle pieghe. Lascio riposare per 10′ poi stendo dello spessore di 1 cm.

Taglio tutte le ciambelle con un coppapasta più grande e uno più piccolo per formare il foro centrale.

Posizione le ciambelle su singoli quadrati di carta forno, copro con la pellicola trasparente e lascio raddoppiare il volume.

Scaldo l’olio e metto dentro un piccolo ritaglio di pasta, questo servirà a non far bruciare l’olio.

Cuocio le ciambelle mettendole nell’olio con tutta la carta forno, in modo che non toccandole con le dita non si sgonfieranno.

Con una pinta sfilo la carta e giro le ciambelle, le faccio scolare su carta da cucina e ancora calde le passo nelle zucchero semolato.

Le lascio stiepidire e voilà sono pronte per essere gustate da grandi e piccini.

/ 5
Grazie per aver votato!

Pubblicato da cricucina

Sono una mamma di 4 figli, con la passione della cucina, sin da ragazza mi dilettavo a raccogliere le ricette di mia mamma di mia nonna o tutte le ricette che mi piacevano. Con l’ esperienza e frequentando corsi amatoriali di cucina ho iniziato a realizzare anche ricette inventate da me e grazie a mia figlia Maria Chiara ho aperto un canale YouTube dove faccio vedere dei tutorial con le mia ricette, grazie anche a Maria Isabella la mia seconda figlia femmina faccio ricette in diretta sui miei social e mi diletto a condividere le mie ricette.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.