zuppa estiva di pane raffermo

zuppa estiva di pane raffermo
zuppa estiva di pane raffermo

zuppa estiva di pane raffermo

La zuppa estiva di pane raffermo, è una ricetta in cui si utilizza del pane raffermo che altrimenti andrebbe buttato via, ed io che non butto mai via nulla, ne ho approfittato per farne una zuppa da consumare sia calda che fredda, arricchita da zucchine e fiori di zucca che in questo periodo non mancano mai. Preparatela in occasione di inviti numerosi, sarà una sorpresa per tutti, nonchè economica e veloce da preparare.
Mettiamoci a lavoro con ingredienti per 6 persone
6 zucchine grandi

un mazzo di fiori di zucca
6 pomodori ramati
100 gr di pancetta dolce a dadini
6 uova
2 cucchiai di concentrato di pomodoro
1 cipolla
una costola di sedano
1 carota
basilico abbondante
sale pepe
6 cucchiai di olio di oliva
12 fette di pane raffermo
Prepariamo subito la nostra zuppa estiva di pane raffermo: laviamo e spuntiamo le nostre zucchine. Riduciamole a pezzettini. In un’ ampia padella, mettiamo l’olio, la cipolla, il sedano e la carota tagliate a fettine, ed il basilico. Facciamo un bel soffritto. Aggiungiamo la pancetta e facciamo rosolare Uniamo ora le zucchine, saliamo e pepiamo e lasciamo insaporire. Laviamo i fiori di zucca, priviamoli del pistillo interno, tritiamoli in modo grossolano ed uniamoli alle zucchine. Spelliamo i pomodori, riduciamoli a spicchi ed uniamoli alle verdure. Sciogliamo il concentrato di pomodoro in un bicchiere di acqua ed aggiungiamo anch’ esso. Copriamo con abbondante acqua , mettiamo un coperchio e lasciamo cuocere per circa 30′. Se la nostra zuppa estiva di pane raffermo dovesse asciugarsi troppo, aggiungere ancora un pò di acqua.
In una bella pirofila facciamo uno strato di pane raffermo, versiamo sopra metà della zuppa, facciamo un altro strato di pane, dove metteremo solo le verdure lasciando da parte il liquido dove cuoceremo le uova per pochi minuti, salandole lievemente. Completiamo la zuppa con le uova e le verdure rimaste. Lasciamo raffreddare e serviamo.
Clicca mi piace in Creando si impara!!!

Precedente uova strapazzate con sottiletta Successivo ricetta del tiramisù ananas e lamponi

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.