veneziana al cioccolato

veneziana al cioccolato

veneziana al cioccolato

La veneziana al cioccolato è un gran lievitato con lievito madre, il mio liquido, che ho sperimentato qualche giorno gfa. La morbidezza estrema e il profumo del cioccolato ci ha conquistati e quindi la condivido con voi. Se non avete Licoli ( la pasta madre liquida), sciogliete 15 gr LDB in 75 gr acqua tiepida poco zuccherata e aggiungete 75 gr farina, lasciate riposare una ventina di minuti e procedete.
per 2 veneziane da 750 gr mettiamoci al lavoro con :
1 IMPASTO
150 gr licoli rinfrescato 3 volte
450 gr farina manitoba
2 tuorli
1 uovo
100 gr zucchero
180 gr acqua
125 gr burro
2 IMPASTO
140 gr farina manitoba
100 gr zucchero
2 tuorli
1 uovo

50 gr acqua
125 gr burro
100 gr cioccolato fondente
1 cucchiaio miele
pizzico di sale
GLASSA
75 gr mandorle tritate finemente
130 gr zucchero
50 gr albume
mandorle
zucchero in granella
Impastiamo il licoli con la farina e l’acqua. Aggiungiamo un tuorlo alla volta e poi l’uovo. Versiamo lo zucchero poco per volta e quindi il burro morbido a tocchetti. Lavoriamo fino a quando l’impasto non è ben incordato e mettiamolo quindi a lievitare tutta la notte al tiepidino. Sciogliamo il cioccolato fondente con il burro del secondo impasto e mettiamolo in frigo. Al mattino l’impasto dovrà essere triplicato. Mettiamolo nell’ impastatrice con la farina e aggiungiamo un tuorlo alla volta e quindo l’uovo, lo zucchero poco per volta, il sale ed infine il composto di burro e cioccolato che abbiamo fatto ammorbidire. Lavoriamo una decina di minuti fino a quando non sarà ben incordato. Mettiamo l’impasto su un piano da lavoro, dividiamolo a metà e lasciamolo riposare 10 minuti. Con le mani imburrate pirliamo bene tutte e due le parti e mettiamole a lievitare in pirottini appositi per circa 5 ore ( devono raggiungere il bordo dello stampo). Prepariamo la glassa mescolando le mandorle tritate all’albume e lo zucchero. Cospargiamo la glassa sulla superficie delle veneziana al cioccolato con la glassa, mettiamo le mandorle e la granella di zucchero. Cuociamo a 160° per 45 minuti circa. quando sforniamo infilziamo con ferri da maglia e capovolgiamo 12 h prima di gustare.

Seguiteci in facebook!

Precedente schiacce bastarde di nonna Nicla Successivo colombina farcita

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.