Crea sito

Treccine alle zucchine

treccine zucchine

Treccine alle zucchine

Visto il grande successo che hanno avuto le treccine alle patate, mi son voluta ripetere con queste treccine alle zucchine, cambiando un po’ gli ingredienti. Risultato: ancora piu’ sfiziose e saporite!! Le ho servite con del salmone affumicato…si son sposate benissimo!!!!
Per chi ha pm solida: 150 gr di pm solida e toglierà 50 gr di farina.
Per chi volesse farle con lievito di birra: preparate un lievitino con 50 gr di farina 0, 50 gr di acqua e 10 gr di ldb fresco. Aspettere il raddoppio e procedere da ricetta.
Mettiamoci a lavoro con
500gr di farina 0
1zucchina
200ml di latte
100gr di lievito madre liquido rinfrescato
1cucchiaio di olio
un pizzico di zucchero
1cucchiaino di sale
basilico, una puntina di aglio tritato finemente

Rinfreschiamo il nostro lievito e nel frattempo  grattugiamo la zucchina con l’apposita grattugia. Mettiamola a riposare in uno scolapasta con un po’ di sale a perdere la sua acqua di vegetazione.
Quando il nostro lievito sarà pronto, prepariamo l’impasto delle treccine: mettiamo in una ciotola, la farina, il latte, lo zucchero dove faremo sciogliere il lievito madre, amalgamando bene. Da ultimo uniamo  l’olio, il sale, il basilico spezzettato con le mani  l’aglio tritato e le nostre zucchine strizzate. Continuiamo ad impastare fino otteniamo una palla liscia e compatta che metteremo a lievitare nella ciotola coperta, al calduccio fino al raddoppio, circa 4ore. Riprendiamo l’impasto, ribaltiamolo sull’asse infarinata e dividiamolo in 8 parti. Formiamo le nostre treccine alle zucchine, facendo dei rotolini allungandoli con le mani, pieghiamoli al centro e attorcigliamoli su se stessi. Mettiamo a lievitare in una leccarda rivestita di carta forno coperta con un canovaccio, al calduccio per circa 2ore. Cuociamo a 200′ per 15′, fino a completa doratura. Serviamo le treccine con dell’ottimo salmone affumicato.

Segui creando si impara su Fb https://www.facebook.com/pages/Creando-si-impara/495525933830478

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.