tortelli dolci con ricotta, ricetta di carnevale

 tortelli dolci con ricotta

 tortelli dolci con ricotta

I tortelli dolci con ricotta, è una ricetta tipica della mia zona nel periodo del carnevale.
Un soffice impasto ripieno di ricotta e alchermes che vi deliziera’ in questo periodo pieno di dolcetti di tutti i tipi.
Ovviamente sono fritti, potete farli anche al forno, ma non saranno le stessa cosa….
Mettiamoci a lavoro con
500 gr di farina
2 uova
150 ml di latte
100 gr di zucchero
15 ml di Martini bianco
3 cucchiai di olio di semi leggero
1/2 bustina di lievito per dolci
1 bustina di vanillina
la scorza grattugiata di mezzo limone
un pizzico di sale

Per il ripieno:
500 gr di ricotta cremosa, ma asciutta
50 gr di zucchero
3-4 cucchiai di alchermes

1 l. di olio di semi per friggere
zucchero a velo q.b.
Prepariamo subito l’impasto dei nostri tortelli dolci con ricotta: riuniamo la farina a fontana e facciamo un incavo al centro, dove sgusceremo le due uova, aggiungeremo lo zucchero e con una forchetta cominceremo ad amalgamare la farina.
Uniamo il Martini bianco,il latte pian piano continuando a mescolare il composto. Mettiamo anche l’olio, la scorza del limone, la vanillina e il lievito. Lavoriamo a piene mani fino a che otterremo un impasto liscio ed omogeneo, aggiungendo un pochina di farina se necessario.
Facciamo riposare la pasta per circa 30′.
Nel frattempo mescoliamo la ricotta con lo zucchero e l’alchermes fino ad ottenere una crema ben amalgamata.
Con la macchinetta della pasta fresca, stendiamo l’impasto in tante sfoglie, io le ho stese fino al quinto foro, con un cucchiaino mettiamo la crema di ricotta facendo dei mucchietti distanziati. Sovrapponiamo un’ altra sfoglia e facciamola aderire bene a quella sottostante, facendo uscire l’aria intorno al ripieno, altrimenti in cottura i nostri tortelli dolci con ricotta, si aprirebbero e tagliamoli con la rotella dentata. Continuiamo fino a che l’impasto non è finito, reimpastando ogni volta i ritagli. Friggiamo in olio profondo, per circa 30 secondi rigirandoli delicatamente, fino a che saranno dorati da entrambi i lati. Scoliamoli su carta assorbente da cucina.
Bagniamoli ancora con qualche cucchiaio di alchermes, spolveriamoli con lo zucchero a velo e serviamo.
Clicca mi piace in Creando si impara
Seguici anche in Google+

Precedente cuor brioche Successivo focaccette al philadelphia

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.