torta venere nera

La torta venere nera è una torta preparata con una soffice base al cacao e farcita con una golosissima ganache al cioccolato per un matrimonio irresistibile. Una torta per cui perdere la testa, ricchissima e dedicata non certo per chi  è a dieta, sia per la base, burrosa e sofficissima, che per una farcia cremosissima, vellutata al cioccolato fondente. potete certo usare del cioccolato al latte o metà fondente e metà al latte.

  • Difficoltà:
    Bassa
  • Preparazione:
    20 minuti
  • Cottura:
    60 minuti
  • Porzioni:
    6 persone
  • Costo:
    Medio

Ingredienti

per la torta

  • 250 g Burro
  • 250 g Zucchero
  • 250 g Farina
  • 4 uova medie
  • 100 g Cacao amaro in polvere
  • 1/2 bustina Lievito in polvere per dolci
  • 1 pizzico Sale
  • 200 ml Latte

per la crema

  • 400 ml Panna fresca liquida
  • 350 g Cioccolato fondente al 60-69%

per la bagna

  • 200 ml Acqua
  • 200 g Zucchero

Preparazione

  1. Montiamo il burro morbido con lo zucchero. Sempre mescolando aggiungiamo un uovo alla volta, quindi il latte con la farina il cacao e il lievito. Aggiungiamo il sale e la scorza d’arancia e mescoliamo fino ad avere un impasto omogeneo. Versiamo in uno stampo per torte e cuociamo a 180° per un’ora. Lasciamo raffreddare e tagliamo la parte sopra, che si sarà gonfiata, livellando per avere una torta piatta che taglieremo a metà.
    Prepariamo la ganache scaldando il cioccolato a bagnomaria e sciogliendolo nella panna calda. Lasciamo raffreddare. Bagniamo la base della torta con metà dello sciroppo preparato facendo bollire l’acqua a cui aggiungiamo lo zucchero, copriamo con la crema al cioccolato. Poniamo il secondo disco di torta, bagniamolo con lo sciroppo di zucchero e
    copriamo con la crema rimanente. Bagniamo i ritagli di torta e sbricioliamoli sulla superficie della torta. Teniamo nel frigo fino al momento di servire.

Note

Se ti piacciono le mie ricette seguimi su facebook cliccando sulla mia pagina!

Clicca qui per tornare alla HOME!

Precedente patate croccanti in padella Successivo lasagna al radicchio e taleggio

Lascia un commento

*

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.