torta leggerissima alle mele

torta leggerissima alle mele

torta leggerissima alle mele
Lo ammetto: la torta alle mele è la mia torta preferita. Almeno tra le classiche, quelle per la colazione senza crema o troppo elaborate. Mi piace zeppa di mele, non quelle in cui trovi un pezzo ogni tanto, o quelle in cui il gusto dell’uvetta, che spesso accompagna questo meraviglioso frutto, copre il suo sapore. Questa poi è speciale. Leggerissima, senza nessun grasso aggiunto, poco zucchero, che si prepara davvero in pochi minuti con il solo aiuto di una frusta elettrica. Per far colazione o per una pausa di metà pomeriggio è perfetta.

Mettiamoci al lavoro con :

700 grammi  mele Golden Delicious o di Granny Smith
2 uova
90 grammi  di  zucchero semolato
scorza di 1 limone grattugiata

un pizzico di sale
110 grammi  di farina setacciata
75 ml latte parzialmente scremato
3 cucchiaini lievito per dolci
Opzionale: zucchero per cospargere sulla parte superiore e zucchero a velo per spolverare

Preriscaldiamo  il forno statico a 180 ° C
Imburriamo  e infarinate una teglia di 22 cm di diametro. Laviamo e sbucciamo le mele , priviamole del torsolo e tagliamole a fettine sottili. Bagniamole con succo di limone per non farle annerire. Montiamo le uova con lo zucchero fino a quando non saranno ben spumose.
Aggiungere la farina setacciata con il lievito per torte  e il latte, e mescoliamo fino a quando non saranno ben miscelati
Aggiungiamo due terzi delle mele alla pastella e mescolate con un cucchiaio di legno o una spatola.
Mettiamo l’impasto nella teglia imburrata.
Disponiamo le rimanenti fette di mela sulla superficie della nostra torta leggerissima alle mele.
Cospargiamo con 1 cucchiaio di zucchero semolato.
Cuociamo in forno per 35 minuti o fino a quando non faremo la prova stecchino e risulterà asciutto.
Spolverare la torta di mele con zucchero a velo prima di servire.

Se ti piacciono le mie ricette e vuoi ogni giorno delle idee dolci e salate da portare in tavola segui la pagina facebook di creando si impara!

Precedente hamburger di patate filanti Successivo mattonella mascarpone wafer e cioccolato

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.