Crea sito

struffoli

Gli struffoli sono un dolce tipico napoletano molto molto simi alla circerchiata marchigiana, deliziose palline di simil pasta frolla, fritte e decorate con granella colorata, canditi, che io ho omesso e tanto tanto miele millefiori. Deliziosi, irresistibili io adoro farli in famiglia, dove uno impasto, l’altro fa i rotolini, un altro taglia gli gnocchetti e uno frigge. Sono un occasione per preparare insieme un dolce straordinario che mangiamo poi tutti allegramente insieme. La cosa buona di questo dolce è che più riposa più diventa saporito, quindi vale la pena di prendersi un pomeriggio e provalo, per poi gustarlo nei giorni a venire. Vediamo allora insieme come preparare gli struffoli napoletani.

  • DifficoltàBassa
  • CostoMedio
  • Tempo di preparazione40 Minuti
  • Tempo di riposo1 Ora
  • Tempo di cottura40 Minuti
  • Porzioni8 persone
  • Metodo di cotturaFrittura
  • CucinaItaliana

Ingredienti per le palline da friggere

  • 500 gFarina 00
  • 3Uova
  • 100 gZucchero
  • 100 gBurro
  • 2 cucchiaiLimoncello
  • 1 cucchiainoBicarbonato
  • 1 pizzicoSale
  • 1Scorza d’arancia
  • 1Scorza di limone

per decorare

  • 300 gMiele millefiori
  • 5 cucchiaiConfettini colorati
  • 5 cucchiaiCanditi

per friggere

  • 1 lolio per friggere

Strumenti

  • Fornello

Preparazione

  1. Sciogliamo il burro e facciamolo raffreddare. Una volta freddo mescoliamolo alla farina setacciata. Uniamo le uova e il limoncello, lo zucchero, il sale e il bicarbonato. Grattugiamo la scorza di un limone e di un’arancia e impastiamo fino ad avere una pasta liscia ed omogenea. Se Fosse necessario uniamo un goccio d’acqua. Avvolgiamo la pasta con pellicola e facciamola riposare un’ora.

  2. Mettiamo la pasta su un piano da lavoro e , aiutandoci eventualmente con della farina, formiamo dei sottili filoncini che poi tagliamo a tocchetti . Mettiamo a scaldare l’olio, per friggere o di semi, e , quando arriva a 180°, o quando immergendo uno stuzzicadenti fa le bollicine intorno, buttiamo gli stuffoli dopo averli ripuliti dalla farina in eccesso e friggiamo fino a quando non diventano ben dorati.

  3. Scoliamoli su carta assorbente. Scaldiamo un po’ il miele e mescoliamoci gli struffoli e la frutta candita ( che io ho omesso e sostituito con frutta secca) . Mettiamo su un piatto e decoriamo con i confettini colorati.

5,0 / 5
Grazie per aver votato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.