spatzli alla zucca con ricotta e noci

IMG_6106

spatzli alla zucca con ricotta e noci

La zucca, un capolavoro della natura, bella, versatile, gustosa sia nei piatti dolci che salati, non potevo non declinarla in uno dei piatti preferiti dei miei figli e, visto che stavamo parlando di spatzli, che spatzli alla zucca con ricotta e noci siano!

Mettiamoci al lavoro con :
300 gr di polpa di zucca cotta al vapore
400 gr di farina integrale
300 gr di acqua
sale
100 gr di ricotta
gherigli di noce
olio evo
Con un frullatore ad immersione frulliamo la zucca, la farina, il sale e l’ acqua (la dose è indicativa perchè ci sono zucche più o meno acquose e anche la farine assorbono in maniera differente i liquidi ) tanta da ottenere un impasto morbido, ma non liquido, che cade pesantemente dal cucchiaio. Lascio riposare l’ impasto per mezz’ ora prima di far cadere gli gnocchetti nell’ acqua salata in ebollizione aiutandoci con l’ attrezzo per spatzli, e, quando salgono in superficie, li scoliamo con la schiumarola. Per questo tipo di spatzli  ho creato un condimento leggero e gustoso :  montiamo della ricotta di latteria ( quelle confezionate sono troppo morbide e non è necessario fare questo passaggio ) semplicemente frullandola con il frullatore ad immersione e aggiungendo a filo dell’acqua molto fredda, fino a quando non assume la consistenza della panna montata. Aggiungiamo sale, un po’ di olio evo e dei gherigli di noci , alcuni pestati in un mortaio e altri lasciati interi. Condiamo gli spatzle alla zucca con questa crema di ricotta e serviamo ben caldi, magari dopo aver spolverizzato con del Parmigiano. Il contrasto tra la delicatezza della ricotta, la morbidezza degli spatzle, e il croccante delle noci crea un piatto speciale.

Seguiteci in facebook!

Precedente pizza di pancarrè farcita-ricetta veloce Successivo pasta frolla al cacao

Lascia un commento

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.